A PAN ( PALAZZO ARTI NAPOLI ) PRESENTATA LA DECIMA EDIZIONE DI WINE&THRCITY

AL PAN PRESENTATA LA DECIMA EDIZIONE DI : WINE&THECITY

20170317_111230Alla presenza del Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, Donatella Bernabò Silorata, ha presentato al PAN8 Palazzo delle Arti di Napoli ), la decima edizione di Wine&TheCity.

Sono interventi : Francesco Izzo, Professore di Strategie d’Impresa, Dipartimento di Economia, Università degli Sudi della Campania Luigi Vanvitelli. Raffaele Cercola, Professore Marketing territoriale, Dipartimento di Economia dell’Università Luigi Vanvitelli e Stefano Consiglio, Professore di Organizzazione Aziendale , Dipartimento Scienze Sociali della Federico II.

In video conferenza ha poortato i suoi saluti, Mirella Stampa Barracco, Presidente della fondazione Napoli Novantanove.

20170317_112724“ Ormai il turismo a Napoli, ha affermato Il Sindaco De Magistris, è in pieno fermento ed i numeri ci danno ragione e, gli eventi come Wine&TheCity, danno ancora più vigore a questa onda di turisti che hanno invaso la nostra città, Dovendo scliere i vari eventi i nostri ospiti saranno ben lieti di trascorrere liete serate e con ebbrezza”.

Dentro Wine&TheCity ed il suo successo, si nasconde l’essenza pura di un impresa innovativa : creare valore per i clienti attraverso l’esperienza della creatività, e i “ client “ non sono solo i partecipanti, ma anche le etichette di vino coinvolte, le location che offrono ospitalità e allestimenti, gli ospiti che sempre più numerosi arricchiscono le giornate di maggio e gli sponsor che sostengono un progetto che anno dopo anno si estende nello spazio e nel tempo.

La storia Wine&TheCity, un evento nato quasi per caso e per ragioni puramente commerciali, offrire una vetrina in città alle case vinicole che partecipavano a una manifestazione dedicata al vino( VitignoItalia) , racconta la capacità di un piccolo Team di giovani donne di trasformare un’idea innovativa, ma facilmente replicabile, come presto sarebbe accaduto, in un progetto imprenditoriale di lungo respiro, con caratteri assolutamente unici e difficili da imitare, in grado di evolvere e adattarsi nel tempo.

In questi quasi dieci anni si sono stappate 1.402 bottiglie di vino , si sono organizzati  790 eventi in  841 location di cui 23 Musei e siti culturali, 524 Aziende Vinicole, 179 Artisti coinvolti( scrittori, musicisti,performe e attori ), 31 progetti site – specific, 552 articoli di stampa e 1.457 articoli web.

Il sentiero di crescita percorso ha potuto contare su una “ competenza  “ intimamente napoletana ; la parsimonia , fare molto con poco, e doti organizzative invece a volte quasi rarefatte nella nostra amata città : la capacità di costruire reti, far convergere le energie verso obiettivi condivisi, realizzare una strategia win – win per tutti gli attori in campo.

C’è in Wine&TheCity la capacità di trasformare un evento ai margini di un salone del vino in impresa cultrurale, c’è la resilienza organizzativa, ovvero la capacità di adattarsi alle pressioni del cambiamento e dei resistere ai rischi di rottura, a Napli più presenti che altrove, senza perdere i caratteri identitari, c’è la straordinaria abilità del Team di agire come integratore di sistema, tessendo reti di relazioneèi in una città che tende ad esaltare i percorsi individuali.

L’inizio è il 5 maggio 2017 al Museo Archeologico ( MAN ) di Napoli.

/ maggio : Antico Convento di Santa Lucia al Monte ai piedi delle vigne di San Martino.

9 maggio : alla scoperta dei vini del Collio Sloveno – Gourmet.

10 maggio : Istituto Colosimo  con la mostra Blid Vision di Annalaura di Luggo.

11 maggio : Renaissance Naples Hotel Mediterraneo : vernissage della mostra “ Totò – Tappost “.

12 maggio . Arte – Vino e Solidarietà alla Galleria Ariete. Moda e vino Atelier Satriano Cinque.

12/13e 14 maggio : Convento di san Domenico Maggiore : la banca del vino di Slow Food e laboratorio di degustazione.

13 e 14 maggio : alla scoperta della Chiesa della Seta a cura di Respiriamo Arte.

15 maggio _ Chef Gennaro Esposiuto al Museo.

17 maggio : Wine&TheCity al Corso Vittorio Emanuele, Grang Hotel Parker.

18 maggio Happy wine aperitivi a Chiaia.

19 maggio  happy wine aperitivi nelle vie di Chiaia,

20 maggio : Atelie/Studio di Valeria Corvino e Giulia Morelli.

20/21 maggio : Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli.

22 e 26 maggio : “ Aperitivo delle Sirene “  in gozzo d’epoca alla scoperta della costa posillipina.

23 maggio : Chef al Museo Pasquale Palamaro  a casa Morra.

 

24 maggio : Vino – Architettura e Design in Via Piedigrotta da Consonni Lab e Archiello Ciro.

25 maggio : Hart Cinema Food Music “ Ebrezze letterarie 10 scrittori per 10 anni di vino.

26 maggio : gran finale forme uniche , gra spettacolo di Danza Verticale sulla facciata di Palazzo San Giacomo.

Sono sempre in aumento i possessori della Card il cui costo mè di euro 10,

Per informazioni ulteriori : 081.681505.

 

Alberto Alovisi