Ben due delle dieci categorie contemplate dal PREMIO INTERNAZIONALE IVO CHIESA

Ben due delle dieci categorie contemplate dal
PREMIO INTERNAZIONALE IVO CHIESA

giunto alla quarta edizione

conquistate da due artisti legati e sostenuti dal
Teatro di Napoli-Teatro Nazionale.

All’attrice Cristina Parku, Cassandra nella Clitennestra di Roberto Andò

il Premio Ivo Chiesa – Futuro della scena;
al regista, drammaturgo e pedagogista Davide Iodice
il Premio Ivo Chiesa – La scuola (dedicato a Marco Sciaccaluga)

per il progetto

Scuola Elementare del Teatro

conservatorio popolare per le arti della scena
del quale il Teatro Nazionale di Napoli è partner sostenitore

Istituito nel 2020 il Premio Internazionale Ivo Chiesa – Una vita per la scena è un
premio che abbraccia insieme prosa, opera e danza, articolato in dieci diverse categorie
per dare riconoscimento a ogni forma di vissuto teatrale, dai registi agli organizzatori, dai
costumisti agli scenografi, dai critici ai pedagoghi, dai compositori ai tecnici.
Guidata dal presidente Gad Lerner e coordinata dal dramaturg del Teatro Nazionale di
Genova Andrea Porcheddu, la Giuria della quarta edizione del Premio – composta
da Roberto Andò, Valerio Binasco, Umberto Fanni, Roberto Ferraresi, Alberto
Mattioli, Sabina Minardi, Cristiana Morganti, Elisabetta Pozzi, Margherita Rubino,
Marino Sinibaldi, Walter Zambaldi – ha assegnato i premi nel corso di un evento
speciale che si è tenuto lunedì 11 dicembre al Teatro Eleonora Duse, alternando a
momenti di musica e spettacolo la consegna dei riconoscimenti ai premiati, in gran parte
presenti di persona sul palco del teatro genovese.
L’evento è stato condotto da Massimo Bernardini, giornalista e conduttore di Rai 3 e Rai
5, affiancato in questa edizione dalla regista e attrice Mercedes Martini. Hanno
partecipato gli allievi del primo anno del Corso di Alta Formazione per Attore della Scuola
di Recitazione del Teatro Nazionale di Genova, mentre i momenti musicali sono stati
affidati alla voce di Alessandra Ravizza e al pianista Francesco Negri. Numerosi i
rappresentanti del teatro italiano presenti alla cerimonia, da Lella Costa, codirettrice del
Teatro Carcano, a Mimmo Basso, direttore operativo del Teatro di Napoli.
Info e contatti Premio: www.teatronazionalegenova.it