CIPOLLETTA – AJTRAI : BOXE ESALTANTE A MUGNANO.

Boxe,il mugnanese Cipolletta sfida l’ungherese Ajtai

Grande attesa alla Villa Comunale Rodari a Mugnano per l’incontro di pugilato tra l’idolo locale Nicola Cipolletta e l’eccellente pugile  ungherese Jozsef Ajtai.

L’incontro si disputerà il 3 agosto 2018 nel corso di una serata all’insegna della boxe; infatti,  prima del match clou, tra i pesi piuma,  Cipolletta e Ajtai , si contenderanno la vittoria i professionisti : Contino e Castillo e quattro pugili dilettanti, promesse della boxe mugnanese.

Da dire che  lo sfidante di Cipolletta doveva essere, in un primo momento, il torinese Francesco Grandelli, ma un infortunio durante gli allenamenti lo ha messo “ ko “, quindi, grazie all’interessamento del Sindaco Sarnataro,  ecco pronto l’ungherese Ajtai, che darà alla serata una cornice internazionale e a Cipolletta una sfida inaspettata.

Il pugilato a Mugnano è una tradizione: Domenico Di Iorio fu un eccellente pugile, campione d’Italia dei Welters che a fine carriera fu assunto come vigile urbano proprio a Mugnano, oggi un sereno pensionato.

.Un altro pugile di ottimo valore è stato il peso massimo, Massimo Migliaccio, che da dilettante e poi da professionista,tesserato con la Federazione del Lussemburgo non avendo ancora una età per essere tesserato in Italia, ebbe dei momenti di gloria che offuscò, poi, per la sua confotta non lineare.

Tra gli altri, non si può dimenticare, Gennaro Mauriello, campione italiano dei medio massimi che al termine della carriera, per il prestigio dato a Mugnano, fu assunto in Comune.

L’attesa è spasmodica, tutti desiderano assistere agli incontri e, tifare particolarmente per Cipolletta.

 

ELIO GUERRIERO