CONSORZIO ECOLAMP: LA CAMPANIA RACCOGLIE 76 TONNELLATE DI LAMPADINE NEL 2018.

Image

Consorzio Ecolamp: la Campania raccoglie 76 tonnellate di lampadine nel 2018. Dati positivi per Caserta che sfiora le 30 tonnellate

 

Con 76 tonnellate raccolte lo scorso anno, la Campania sale alla settimana posizione nella classifica nazionale. Aumenta la raccolta a Caserta e a Salerno

Milano, 11 febbraio 2019 – Sono 3.868 le tonnellate di RAEE – Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche – raccolte da Ecolamp nel 2018, con un incremento del 17% rispetto allo scorso anno. I piccoli elettrodomestici, l’elettronica di consumo e gli apparecchi di illuminazione (R4) costituiscono il 55% della raccolta, mentre il 45% è composto da sorgenti luminose esauste (R5).

 

Con le sole lampadine – il raggruppamento storico del consorzio – Ecolamp raggiunge lo scorso anno 1.124 tonnellate raccolte a livello nazionale. Dati positivi per la Campania che nel 2018 conta 76 tonnellate di sorgenti luminose correttamente riciclate, con un incremento del 28,8% rispetto all’anno precedente. Napoli rimane stabile a 31 tonnellate, mentre salgono Caserta, che passa da 13 a 29 tonnellate, e Salerno che raggiunge le 12 tonnellate, tre in più dell’anno scorso.

 

«Ecolamp si conferma protagonista del sistema RAEE, con una crescita della raccolta a doppia cifra – commenta Fabrizio D’Amico, Direttore Generale del consorzio Ecolamp -. Guardiamo con ottimismo al 2019 appena iniziato, auspicando che la recente entrata in vigore dell’Open Scope, che ha portato un aumento delle adesioni al consorzio di circa il 30%, mostri effetti ancora più consistenti e tangibili nel corso di quest’anno, a beneficio dell’intero sistema di gestione del riciclo delle apparecchiature elettriche ed elettroniche».

SARAH  ANCAROLA