Continua instancabile il lavoro di repressione della Polizia Urbana.

controlli in Corso Novara

 

 

Cibi avariatiGli Agenti della U.O. Tutela Ambientale, unitamente al personale della ASL hanno eseguito ispezioni degli esercizi pubblici di vendita di alimenti al Corso Novara.
Nei controlli è stato individuato un market “orientale “, che vendeva alimenti avariati e privi di etichette di provenienza e traduzione nella lingua Italiana. Sono stati sequestrati carni, prodotti ittici e vegetali.
Entro 48 ore il titolare, verbalizzato per imbrattamento del suolo pubblico per aver depositato rifiuti misti al suolo, dovrà produrre idonea certificazione dei prodotti in conserva pena la confisca e la distruzione di tutti i prodotti.
Arresti per furto

 

 

vigili-urbani-polizia-municipaleNel corso di pattugliamenti in piazza Garibaldi è stato arrestato B.S di anni 21, nato in Tunisia, responsabile di furto ai danni di una cittadina di nazionalità cinese cui aveva rapinato il telefono cellulare. La pattuglia, dopo un inseguimento, lo bloccava e arrestava. Il cellulare veniva restituito alla vittima ed il malvivente è stato successivamente condannato con rito direttissimo alla pena di sei mesi di reclusione.

 

IMG_1784Sempre in P.zza Garibaldi è stato tratto in arresto in flagranza di reato un cittadino di nazionalità marocchina , tale K.B. di anni 30, resosi responsabile del reato  di rapina ai danni di una italiana, provocandole lesioni tali da farla ricorrere al vicino nosocomio Loreto Mare.

 

Gli Agenti di Polizia Locale,attratti  dalle urla della vittima hanno inseguito il soggetto che, dopo una breve ma intensa colluttazione, è stato tratto in arresto.

Alla vittima veniva restituito il telefono cellulare ed il colpevole a giudizio con rito direttissimo è stato condannato alla pena di 1 anno di reclusione con pena sospesa e euro 400 di ammenda.

Un altro cittadino di nazionalità rumena, tale M.P. di 34 anni, veniva fermato in quanto si rendeva responsabile di furto di generi alimentari in un supermercato di Piazza Garibaldi. Gli Agenti, intervenuti su segnalazione del titolare del supermercato, anche in questo caso riuscivano a bloccare il soggetto che veniva immediatamente accompagnato presso gli uffici della U.O. San Lorenzo dove si è scoperto che a carico dello stesso  pende un provvedimento di esecuzione con contestuale decreto di sospensione. Il rumeno è stato anche denunciato a piede libero per furto.

 

CONTROLLI A PORTOSALVO

 

Personale della Unità Operativa Avvocata diretta Cap. Antonio Maini, ha provveduto ad effettuare dei controlli alla circolazione stradale in zona Portosalvo.

Sono stati controllati circa 80 veicoli ed elevati circa 35 verbali per varie infrazioni (mancata revisione, mancata copertura assicurativa, circolazione vietata da O.S., patente deteriorata con ritiro della stessa).

Nel corso della serata è stato sottoposto a fermo e denunciato a piede libero un cittadino extracomunitario senza permesso di soggiorno sorpreso in via Toledo a vendere merce abusiva che per scappare scalciava e gettava a terra un agente in servizio procurandogli danni guaribili in 7 gg. s.c..

Durante la notte sono continuati i controlli sul territorio, e precisamente in via Pessina dove sono stati elevati circa 60 verbali per sosta sul marciapiede ed in Calata Trinità Maggiore dove sono stati verbalizzati alcuni conducenti di auto parcheggiate addirittura in terza fila e ritirato un contrassegno per disabili impropriamente usato .

Alberto Alovisi