GRIDO D’ALLARME SULL’AMBIENTE.

Parte dalla Svezia il grido d’allarme sul cambiamento climatico mondiale. A smuovere gli animi dei potenti del mondo una giovane adolescente di Stoccolma, Greta Thunberg. Anche l’Italia ha accolto il suo appello, ormai diventato di tutti i giovani, delle Associazioni e di tutti quanti operano oggi e in futuro per un ambiente migliore e sostenibile.

Casa del Consumatore Campania in occasione del “Fridays for Future”, come riferisce la presidente Regionale Dominique Testa:

“Sensibilizzare le coscienze sul futuro ambientale del nostro pianeta e sollecitare i nostri governanti a tutti i livelli affinché prendano velocemente provvedimenti seri e mirati. La battaglia iniziata poco più di sei mesi fa, ormai presente in moltissime nazioni, con capofila i giovani, ci fa ben sperare in un esito favorevole verso l’adozione comportamento ambientalista consapevole “.

In un’ottica di partecipazione e mobilitazione, ritenendo che il cambiamento passi anche attraverso i consumatori, Casa del Consumatore Campania dà il proprio sostegno convinto all’iniziativa, esortando chi di dovere ad intervenire tempestivamente per salvare il clima del nostro pianeta e quindi il nostro futuro.

Le politiche ambientali devono divenire “buone prassi” a partire dal basso, dai contesti più piccoli per arrivare poi ai livelli centrali. Se ognuno farà la propria parte, insieme ce la potremo fare.

 

Fulvio Mastroianni