Inaugurata una mostra permanente in ricordo di Annalisa Durante

Neapolis Time – Zona NTL

una mostra permanente in ricordo di Annalisa

Spazio Comunale Piazza Forcella, via Vicaria Vecchia 23

20170327_123155Nella ricorrenza del tredicesimo anniversario della morte di Annalisa Durante, l’Assessore Nino Daniele ha inaugurato , nello Spazio Comunale di Piazza Forcella dove c’è la Biblioteca intitolata ad Annalisa, la Mostra permanente “Neapolis Time – Zona NTL”, realizzata dall’Associazione Durante in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, sotto la direzione artistica del fotografo professionista Pino Miraglia.

20170327_124022La Mostra si pone l’obiettivo di rendere sempre più la Biblioteca e lo Spazio Comunale Piazza Forcella un luogo della memoria e dell’impegno culturale per Napoli e la legalità: uno Spazio “a porte aperte e a tempo pieno”, dove svolgere attività di promozione ed animazione culturale, scambi ed incontri, visite scolastiche e turistiche, supportate da testimonianze documentali e fotografiche sulla storia della società partenopea.

20170327_121045Con questa Mostra Forcella si candida a diventare un punto di partenza per i turisti della città – ha dichiarato l’Assessore Daniele – con la Biblioteca trasformata in una zona accogliente in grado di mostrare i volti della Napoli autentica, attraverso libri, cataloghi e fotografie sui vecchi quartieri, gli antichi mestieri, le personalità che l’hanno resa famosa nel campo artistico, i volti della società civile che operano quotidianamente per la legalità e che, con la propria opera, mettono in luce la voglia di riscatto di una Napoli che non si arrende e che fa leva sulla memoria delle tante vittime innocenti che hanno perduto, NON INVANO, la propria vita”.

20170327_121431Neapolis Time – Zona NTL” – ha sottolineato Giuseppe Perna, presidente dell’Associazione Annalisa Durante – costituisce una “zona a traffico non limitato”, aperta a tutti: una proposta innovativa per chi vuole approcciare o approfondire le connessioni tra “Napoli, Turismo & Legalità”, che sorge nel territorio in cui perse la vita la giovane Annalisa e che è replicabile in altre aree di Napoli, per trasformare progressivamente le “zone di paura” della città in “zone di vita, di impegno e di speranza”, in nome della cultura e della legalità.

20170327_122114L’inaugurazione della Mostra è stata preceduta da una commemorazione celebrata da don Tonino Palmese.

Alberto Alovisi