La Città di Napoli rende omaggio a Michele del Grosso ad un anno dalla sua scomparsa.

LA CITTA’ DI NAPOLI RENDE OMAGGIO A MICHELE DEL GROSSO

Le felicissime peripezie amorose di Pullecenella Citrullo

Sabato 13 ottobre ore 19.00 – Convento di San Domenico Maggiore – Sala del Capitolo – vico San Domenico Maggiore n. 18

 

Sarà il Sindaco Luigi de Magistris ad aprire la serata, promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo, in onore di Michele Del Grosso a quasi un anno dalla sua scomparsa, ricordandone la figura di regista, drammaturgo, imprenditore teatrale che ha lasciato un segno straordinario nella storia del teatro napoletano ed italiano. Con lui lo ricorderanno l’assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele, Roberto D’Avascio, presidente di Arci Movie e Roberto del Gaudio, regista, scrittore ed attore che con Michele Del Grosso hanno condiviso idee e progetti.

L’iniziativa, realizzata grazie a Gianni Sallustro e Roberta D’gostino, che hanno lavorato con Del Grosso negli ultimi venti anni, proseguirà con la messa in scena del suo ultimo lavoro Le felicissime peripezie amorose di Pullecenella Citrullo, a cura dell’Accademia Vesuviana del Teatro e del Cinema.

In ricordo di Del Grosso ha dichiarato l’Assessore alla Cultura Nino Daniele:

Michele aveva i tratti di un antico filosofo greco. Girava per le strade del centro antico di Napoli perché riteneva che fosse possibile trovarvi un senso al suo continuo interrogare.

Era fastidioso per i potenti e gli stupidi e amato dalla gente semplice e dalle persone generose. Praticare il suo TIN era come entrare ed uscire dalla Caverna di Platone. Entravi con il tuo buio e ne uscivi con la luce nello sguardo.

La sua memoria sarà sempre luce per noi”

L’omaggio a Michele Del Grosso e la rappresentazione de Le felicissime peripezie amorose di Pullecenella Citrullo, si terranno nella Sala del Capitolo del Convento di San Domenico Maggiore, sabato 13 ottobre, con inizio alle ore 19,00. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Salvatore Canzanella