La ginnasta Sofia Raffaeli premiata Donna dell’anno da Sports Awaeds

 

 

Sports Awards, la ginnasta Sofia Raffaeli premiata Donna dell’anno
Federginnastica e Polizia alla cerimonia con Rosario Pitton e Luca Piscopo sulla
MSC Fantasia
Sulla splendida e maestosa nave “Fantasia” della MSC Crociere, ormeggiata al Molo Beverello di
Napoli, si è svolta la cerimonia di premiazione dei “Gazzetta Sports Awards 2023”, una sorta di
Oscar dello Sport.
La serata, promossa e patrocinata da Urbano Cairo con RCS, per celebrare i campioni dello Sport, si
è svolta quest’anno in uno scenario davvero speciale e che ha ricordato un po' l’Universiade di
Napoli 2019, nella quale atleti e allenatori di tutto il mondo furono alloggiati per quindici giorni
proprio su due navi crociera nel porto partenopeo.
Ma veniamo ai premiati dalla Gazzetta dello Sport, Donna dell’anno è Sofia Raffaeli,
diciannovenne ginnasta individualista di Ritmica in forza alla Polizia di Stato, con un palmares
davvero unico nella storia della disciplina dei piccoli attrezzi. Nel 2022 oro europeo al cerchio e alle
clavette, campionessa mondiale nell’all around, al cerchio, al nastro, alla palla e nel team ranking,
quest’anno argento mondiale all around, titoli continentali a palla e clavette, successo nel circuito di
Coppa del Mondo. Chiamata sul palco dalla presentatrice Geppy Cucciari per ritirare un gioiello
Damiani, Sofia ha ostentato sicurezza e sensibilità, dedicando i suoi successi e questo ambito
premio a suo nonno Nello, alla sua famiglia, alla Federazione Ginnastica, alla Polizia di Stato e alla
Società Ginnastica Fabriano.
A raccogliere la sua dedica nel teatro della MSC Fantasia c’erano Rosario Pitton, Vicepresidente
FGI in rappresentanza del Presidente federale Gherardo Tecchi, e Luca Piscopo, Direttore del
Centro Nazionale Fiamme Oro, presso la Questura di Napoli, al quale l’agente-atleta appartiene.
Con i due dirigenti napoletani doc, a completare la delegazione della Federginnastica c’erano la sua
allenatrice Claudia Mancinelli, e l’addetto stampa David Ciaralli .
Insomma, davvero tanta Napoli e tanti napoletani a condividere la consacrazione della “Formica
Atomica” a regina dello sport italiano 2023. In platea, in prima fila, con il Primo Cittadino Gaetano
Manfredi tutti gli altri premiati fra i quali la Società Calcio Napoli, Squadra dell’anno, rappresentata
dal suo Presidente Aurelio De Laurentis e dal capitano del terzo scudetto, Giovanni Di Lorenzo.
Ancora, l’Allenatore dell’anno Luciano Spalletti, insignito della cittadinanza onoraria partenopea,
pertanto, anche lui napoletano come le premiate “Leggende dello Sport” Fabio Cannavaro, capitano
dell’Italia Campione del Mondo di Calcio e pallone d’oro nel 2006, e Massimiliano Rosolino,
campione europeo e mondiale di Nuoto, plurimedagliato alle Olimpiadi di Seul 2000 e Atene 2004.
Una cornice davvero straordinaria che ha esaltato il sorriso di Sofia ”Donna dell’anno”

Alberto  Alovisi.