LUSH AL FIANCO DI CENTRO LAILA PER PROMUOVERE L’INTEGRAZIONE.

Lush al fianco di Centro Laila per promuovere
l’integrazione di culture diverse in Campania

 


Gli store Lush di Napoli e Marcianise in prima linea nel supportare le attività di accoglienza di Centro Laila,
rivolte a migliorare le condizioni di vita di bambini immigrati con disagi economici e sociali
Napoli, marzo 2019 – Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, sostiene il Centro Laila Onlus,
che da oltre trent’anni è operativo in Campania ed offre servizi di accoglienza diurna a bambini immigrati che
vivono in contesti familiari con grave disagio socio economico.
Venerdì 15 e sabato 16 marzo i volontari di Centro Laila saranno ospiti presso i negozi Lush di Napoli,
Via Toledo 145, e di Marcianise, c/o Centro Comm.le Campania, ed inviteranno i clienti a meglio conoscere
una realtà accogliente e inclusiva che da lungo tempo favorisce una maggiore integrazione di culture diverse
sul territorio.
Il Centro Laila offre a circa 50 bambini sostegno scolastico, attività ludico ricreative, accompagnamento e
orientamento, contrasto alla povertà, assistenza legale e sanitaria.
Grazie all’unità di strada svolge attività di avvicinamento e reperimento degli utenti, accolti successivamente
presso la sede del Centro. Qui segreteria e coordinamento si occupano dell’organizzazione delle attività e
dell’espletamento delle pratiche per l’inserimento ed iscrizione scolastica dei bambini, ed offrono supporto
alle famiglie come segretariato sociale.
I bambini sono accolti presso il Centro Laila dal lunedì al sabato ed ospitati per tutto l’arco della giornata:
accompagnati con un pulmino dalle loro abitazioni fino alla sede del Centro, ricevono la colazione e poi, a
seconda della fascia d’età, partecipano ad attività ludico ricreative o sono portati a scuola e ripresi alla fine
delle lezioni. Presso il Centro tutti i bambini pranzano e si intrattengono nel pomeriggio con vari laboratori
di doposcuola e recupero scolastico, attività ludico ricreative e sportive, e infine vengono riaccompagnati
presso le loro abitazioni. Si organizzano inoltre varie attività, feste, ed eventi per favorire l’integrazione e la
socializzazione fra le culture diverse.
Il brand inglese supporterà concretamente il Centro Laila e devolverà all’associazione tutti i proventi della
vendita della crema Charity Pot (tranne l’IVA) raccolti durante il fine settimana presso lo storico negozio di
Napoli e il più recente punto vendita di Marcianise. Durante il fine settimana di solidarietà, i volontari di Centro
Laila sarnno a disposizione dei clienti per rispondere alle loro domande, illustrare e far conoscere la capillare
opera di sostegno svolta dall’associazione in favore dei bambini immigrati e delle loro famiglie.
Appuntamento:
venerdì 15 e sabato 16 marzo
Lush Napoli | Via Toledo, 145, Napoli | venerdì ore 9-20 e sabato ore 9-21
Lush Marcianise | Strada Statale 87 Sannitica, 81025 Loc. Arnuo, Marcianise | ore 9-22
#CharityPot
02
Lush Charity Pot Events
CHARITY POT
Charity Pot è la crema Lush per mani e corpo che propone un modo nuovo di sostenere le associazioni senza fini di lucro. I proventi
delle vendite della Charity Pot, ad esclusione dell’IVA che va allo Stato, vengono devoluti a piccoli gruppi e associazioni attentamente
selezionati che lottano per la difesa degli animali, dell’ambiente e dei diritti umani e che sono molto vicini all’etica del brand inglese,
condivisa e sostenuta dai clienti.
Charity Pot offre alle persone la possibilità di dare il proprio contributo a buone cause, godendosi nel frattempo una crema solidale e di
altissima qualità, autoconservante, e con un delizioso profumo fresco e fiorito. Tra i pregiati ingredienti che compongono la Charity Pot,
ben 7 provengono da progetti SLush Fund, uno speciale fondo Lush lanciato nel 2010 per finanziare progetti di permacultura e agricoltura
sostenibile ed equosolidale nel mondo. Nella Charity Pot ci sono il burro di cacao della Peace Community in Colombia; l’olio di moringa
oleifera, il burro di karité e l’olio essenziale di ylang ylang dal Ghana; l’aloe fresca e l’olio essenziale di geranio dal Kenya e l’olio essenziale
di Palissandro dal Perù – oltre ad altri ingredienti del mercato equo, come l’olio d’oliva della Palestina e l’essenza assoluta di vaniglia.
Charity Pot è venduta in Italia dal 2007 e, grazie al coinvolgimento dei clienti, ha sostenuto numerosi progetti sia a livello nazionale che
locale, finanziando enti benefici, piccoli gruppi e organizzazioni di base, indipendenti e non violenti, che spesso sfidano le opinioni più
diffuse e combattono per cause trascurate dai grandi finanziatori, e lavorano senza sosta per realizzare dei cambiamenti e rendere il
mondo un luogo migliore. Grazie alle vendite della crema per mani e corpo Charity Pot, nel 2018 sono state sostenute in Italia oltre
100 piccole associazioni e gruppi di attivisti impegnati per la difesa dei diritti umani, dell’ambiente e degli animali, per un totale di oltre
450.000€.
CENTRO LAILA ONLUS
Operativo dal 1984, Il Centro Laila si è costituito formalmente nel 1988 come associazione di volontariato, consolidando servizi di
volontariato rivolti agli immigrati, soprattutto ai bambini, presenti sul territorio campano. Nel corso degli anni il Centro Laila ha ampliato
le attività, rivolte prioritariamente all’integrazione dei minori immigrati con gravi disagi socio-familiari. In molte occasioni ha anche
provveduto ad ospitare gli stessi genitori, ricercando per loro valide alternative abitative ed occupazionali, a volte anche con il sostegno
delle Istituzioni Territoriali.
Da allora il centro Laila svolge sul territorio una capillare opera di sostegno verso le famiglie dei minori, adolescenti e preadolescenti,
favorendo l’integrazione culturale.
www.facebook.com/centrolaila
LUSH
Nata nel 1995 in Inghilterra, Lush si contraddistingue per etica e innovazione. Lush crea, produce e commercializza cosmetici freschi e
fatti a mano, come bombe da bagno, lavadenti e confetti di shampoo solido. Lush si oppone fortemente a qualunque tipo di test sugli
animali e supporta commercio equosolidale e comunità in tutto il mondo. Nel 2010 dà il via al pionieristico progetto Sustainable Lush
Fund a supporto delle comunità che producono gli ingredienti dei prodotti Lush. Nel 2012, a testimonianza dell’impegno e della dura
lotta contro la sperimentazione animale, Lush lancia il Lush Prize in collaborazione con Ethical Consumer: un fondo di £250.000 volto a
premiare chiunque riesca a dare un contributo significativo a trovare alternative e porre fine ai test sugli animali. Nel 2017 lancia il Lush
Spring Prize, sempre in collaborazione con Ethical Consumer: un fondo di £200.000 volto a premiare progetti di rigenerazione sociale
ed ambientale. Lush è un’azienda attiva nella promozione di campagne nei suoi 931 negozi, in 49 paesi, a supporto di piccoli gruppi o
organizzazioni a difesa dei diritti animali, umani e a protezione dell’ambiente. L’obiettivo è dare una voce a coloro che si battono per essere
ascoltati. Nel 2014 Lush ha vinto il premio “Best in Business” agli Observer Ethical Awards” ed è regolarmente segnalata tra le prime
posizioni della classifica per il servizio clienti del magazine Which? stilata dagli stessi consumatori.
it.lush.com Per maggiori informazioni:
Ufficio stampa Lush Italia
Maria Bruschi | maria@lush.it | +39 348 6620554
Elena Strano | elena@lush.it | +39 335