NIART 2019 A MILANO.

miart 2019
5 – 7 aprile 2019
VIP preview e vernissage su invito: 4 aprile 2019
fieramilanocity, padiglione 3, gate 5
Milano

miart è lieta di annunciare la nuova edizione della sezione curata Emergent, una selezione di 21 gallerie provenienti da 9 paesi, il cui programma si concentra su artisti delle generazioni più recenti.

 

Tra le gallerie che partecipano per la prima volta a miartDamien & The Love Guru presenterà un’installazione surreale di Sharon Van Overmeiren; e l’artista inglese Rhys Coren trasformerà lo spazio di Galeriepcp con i suoi lavori poetici.

 

Öktem Aykutmostrerà un dialogo intimista tra le tele di Gökçen Cabadan e le fotografie di confine di Samuel Laurence Cunnane. Un’installazione scultorea di Jonathan Berger, ispirata al lavoro e alla vita di Charles e Ray Eames, occuperà lo spazio di Veda; mentre la delicatezza pittorica di Sophie Reinhold incontrerà le installazioni di Angelika Loderer e gli oggetti indossabili di Lone Haugaard Madsen (Sophie Tappeiner).

 

Le rappresentazioni allegoriche dell’esistenza umana saranno al centro della presentazione di Saskia Te Nicklin (Vin Vin); e Felix Gaudlitz esporrà un dialogo tra Knut Ivar Aaser e Halvor Rønning su memoria e visione. L’idea dello spazio negativo e positivo emergerà dalle pratiche concettuali di Vlatka Horvat e Ignacio Uriarte (Eastwards Prospectus); mentre i lavori visionari di Benni Bosetto saranno in conversazione con la ricerca trasformativa di Luca De Leva (ADA).

 

Paesaggi onirici e riti magici si mescoleranno nei dipinti di Jannis Marwitz e nelle figure aliene di Nils Alix-Tabeling (Lucas Hirsch); mentre la relazione tra identità, moda e architettura verrà esplorata dalle immagini di Adam Holý e dalle sculture tessili di Milena Dopitová(Polansky). Clima presenterà la ricerca pittorica metafisica di Valerio Nicolai e di Catherine Parsonage; e le tele provocatorie di Horácio Frutuoso e Fernão Cruz esploreranno il rapporto tra rappresentazione e visione (Balcony).

 

Le maquette architettoniche in ceramica di Yves Scherer coinvolgeranno il pubblico in una narrazione immaginaria (Gallleriapiù); e Damien Meade e David Casini metteranno in discussione le idee tradizionali legate alla figurazione e all’astrazione (Car Drde).
L’indagine continua sulla tecnologia sarà il fulcro del lavoro di James Bridle con Nome Gallery; e le sperimentazioni digitali di Mark Fridvalszki e Veronika Romhány saranno al centro del booth di Horizont.

 

I dipinti espressivi di Jonathan Lux dialogheranno con le ceramiche variopinte di Anne Ryan(Ribot); e il linguaggio pittorico di Arghavan Khosravi ispirato alla sua nativa Iran solleverà questioni identitarie (Stems). Vasilis Papageorgiu ragionerà sulla funzione politica e sociale degli spazi comuni (Una); mentre temi legati a ecologia, natura e soggettività verranno indagati nella presentazione di Renata Boero e Petra Feriancová con Gilda Lavia.

 

Emergent è curata da Attilia Fattori Franchini, Curatrice Indipendente, Londra e Vienna.

 

 

Premio LCA per Emergent

Istituito come collaborazione tra miart e LCA Studio Legale, il premio sarà assegnato alla migliore presentazione nella sezione Emergent.

 

La giuria internazionale sarà composta da:

Sarah McCrory, Direttrice, Goldsmiths CCA, Londra
François Quintin, Direttore, Lafayette Anticipations – Fondation d’entreprise Galeries Lafayette e Fonds de dotation Famille Moulin, Parigi
Kathleen Reinhardt, Curatrice per l’Arte Contemporanea, Albertinum, Dresda

 

“Per il quarto anno lo Studio è orgoglioso di sostenere miart e le sue iniziative di valorizzazione della ricerca artistica contemporanea attraverso il premio LCA per Emergent 2019, conferito alla miglior galleria emergente, italiana o straniera, presente in fiera. L’impegno di LCA nei confronti dell’arte si fonda sul dichiarato obiettivo istituzionale di promozione dell’innovazione e della creatività nell’arte, nella scienza e nella tecnologia” spiega Maria Grazia Longoni, Responsabile del dipartimento di Diritto dell’Arte e del progetto Law is Art! di LCA Studio Legale.

 

miart vi aspetta a Milano dal 5 al 7 aprile 2019 (con anteprima VIP il 4 aprile)!

Scoprite il ricco programma di eventi, inaugurazioni e aperture speciali durante la Milano Art Week.

miart 2019
5 – 7 aprile 2019
fieramilanocity
ingresso viale Scarampo, Milano
gate 5, padiglione 3
www.miart.it

Ufficio stampa miart 2019:
Lara Facco: T +39 02 36565133 / M. +39 349 2529989 / press@larafacco.com

Ufficio stampa Fiera Milano:
Rosy Mazzanti: T +39 0249977324 / rosy.mazzanti@fieramilano.it
Elena Brambilla: T +39 0249977939 / elena.brambilla@fieramilano.it