NOTRE DAME SIMBOLO DELLA CRISTIANITA’ BRUCIA.

Un grosso incendio è scoppiato nella cattedrale Notre-Dame di Parigi. Le immagini mostrano un intenso fumo bianco levarsi dalla struttura. Il rogo, che ha provocato il crollo del tetto e della guglia simbolo della città, si è sviluppato da un’impalcatura per i lavori di restauro. L’intera Ile-de-la Citè, dove sorge la cattedrale, è isolata. La Procura parigina ha aperto un’inchiesta. “Sta bruciando tutto e non rimarrà nulla della struttura in legno”, ha detto il portavoce André Finot.

Incendio a Notre-Dame, i fedeli pregano e si disperano in strada

L’amministrazione della capitale francese ha aperto un’unità di crisipresso l’Hotel de Ville. “Fiamme sviluppate dall’alto, alimentate probabilmente dalla copertura lignea del tetto: una situazione difficilissima per i nostri colleghi che ora potranno solo contenere i dannievitando la diffusione del rogo”, ha commentato Fabio Dattilo, capo del Dipartimento dei vigili del fuoco. E in questo caso, ha sottolineato, “è anche impossibile l’intervento degli elicotteri, che sarebbe inefficace”. Nel mirino i lavori di ristrutturazione sulla cattedrale: “Anche il Teatro della Fenice a Venezia bruciò quando c’era un cantiere”.

La cenere e le braci ci cadono sulla testa, i pompieri e la polizia urlano che eè pericoloso e cercano di fare arretrare la gente. Le fiamme continuano a infuriare”. E’ questa una delle drammatiche testimonianze raccolte in strada tra le migliaia di persone che hanno assistito esterrefatte all’incendio della cattedrale simbolo di Parigi.

Molti fedeli si sono radunati sul Lungosenna all’altezza della cattedrale di Notre-Dame in fiamme, intonano preghiere e canti. Alcuni piangono, altri alzano le braccia al cielo, in un’atmosfera di grande emozione e tensione. Attorno all’Ile-de-la-Cité il traffico è bloccato e la gente

affluisce a piedi. Intanto la Santa Sede ha accolto la notizia “con shock e tristezza”.

“Un incendio terribile è in corso alla cattedrale di Notre-Dame a Parigi. I pompieri di Parigi stanno provando a domare le fiamme. Siamo mobilitati sul posto in stretto legame con la diocesi di Parigi. Invito tutti a rispettare il perimetro di sicurezza”, ha scritto su Twitt