OPEN DAY AL ” SILENZIO CANTATORE “

OPEN DAY AL “SILENZIO CANTATORE”    

 

Lo scrigno della Bellezza. Immaginate un posto in cui il fluttuare delle onde si spezza all’impatto delle rocce magmatiche, dove i lembi del cielo si congiungono con l’estrema striscia di mare all’orizzonte, dove la pace stende un velo incantato su luoghi e persone e si può percepire il respiro della Natura, il profumo dei fiori, la sommersa sinfonia dei cinguettii degli uccellini.

Ma dove trovarlo? Ebbene, questo luogo magico esiste, proprio nel cuore della Campania Felix: riapre, infatti, i suoi battenti per feste e cerimonie il romantico resort “Il Silenzio Cantatore in Via Meta-Amalfi, 101 sui verdeggianti Colli di San Pietro a Piano di Sorrento, vicinissimo a Positano e con la splendida veduta dell’arcipelago Li Galli.

 In una soleggiata mattina che ha in sé i prodromi della primavera, il proprietario della struttura, marchese Achille Morabito, affiancato dalla compagna Marilù Caputo, dalla carismatica presenza dell’amico e partner  professionale Marco Carli owner e art director del famoso ristorante “Il Principe” di Pompei, dal direttore  di sala Luigi Liguori, dallo chef Gian Marco Carli  e dalla dinamica responsabile comunicazione Allegra Ammirati ha ricevuto amici, personalità, rappresentanti dei media e esperti del settore hotellerie per illustrare le grandiose prospettive che attendono la sua fantastica struttura, già in avviata fase di restyling: difatti,  l’elegante ristorante Silenzio Cantatore ( il cui nome è ispirato dalla celebre canzone di Bovio “Silenzio Cantatore”), tra le più belle location della Costiera Amalfitana, si apre all’accoglienza a 360°, con la costruzione di nuovi attracchi per gli yacht, lussuose suite, vasche termali e idromassaggi a fronte del panorama, bungalow esclusivi immersi nel verde di palmizi, cabine refrigeranti per un totale relax degli ospiti o di invitati a eventi che vorranno trattenersi a dormire e a sperimentare “The experience of Ulisse Odissey”, grazie alla vicinanza con l’arcipelago Li Galli per rivivere con l’immaginazione l’avventuroso viaggio di Ulisse legato all’albero della nave per non soccombere all’irresistibile canto mortale delle Sirene, che pur voleva assolutamente udire. Una location polifunzionale, grazie agli spazi al chiuso con sale che possono accogliere centinaia di persone e quelli all’aperto di tale vastità che non vi è praticamente limite alla capienza, in cui realizzare i progetti futuri di wedding, cerimonie, convegni, defileè di moda, shooting: per gli amanti dell’elioterapia, inoltre, ecco l’esclusiva spiaggia privata, in cui dedicarsi all’abbronzatura, estraniandosi dalla quotidianità, immersi in un luogo raffinato ed elegante creato negli anni ’30 da un nobile francese che vi si innamorò di una giovane artista e che, sposandola, volle regalarle i colli –  testimoni della loro passione – edificandovi un ritrovo per giovani amanti ed artisti, il cui fuoco sacro potesse essere dilatato all’infinito dalla molteplicità di suggestioni naturali.  

 

Altro fiore all’occhiello, la partnership del ristorante gourmet dal 1986 “Il Principe di Pompei” guidato dallo chef Gianmarco Carli, artefice del Welcome Cocktail Buffet destinato ai graditi intervenuti che hanno potuto godere, nell’incantevole scenografia naturale, di un’eccellente guest experience sponsorizzata da Ville Vignae  e Antico Frantoio Macinaviva: lo chef Gian Marco Carli vincitore del Premio ambasciatore del Cilento 2017

e del Ravello Chocolate festival 2017 curerà l’aspetto gastronomico durante le serate esclusive che si terranno al Silenzio Cantatore, rispettando la territorialità e lo spirito del luogo, al centro del Sentiero degli Dei, quel fantastico percorso che dalle colline della Costiera Amalfitana arriva alle pendici del Monte Pertuso, rivelando scorci mozzafiato e il turgore di una fitta vegetazione, in cui i frutti traboccano copiosi dalla terra generosa, dal vulcanico calore dell’humus amalfitano subendo – ad opera delle sue abili mani – una metamorfosi che accarezza i sensi, coinvolgendo tatto, vista, gusto e odorato.

Tra gli intervenuti, bersagliati dai flash di Gianni E. Cesariello, visti il duca Pierfrancesco Valentini di Castromediano console onorario di Gran Bretagna a Napoli e a.d. Flag Turismo, il geologo Erminio Esposito, Ada Vittoria Baldi, Karine Compain titolare Love Lusso, il gallerista Leone Cappiello, Silvia La Penna direttore editoriale View Point, Gioele D’auria, Luigi D’alise di Ago Press, Mario Esposito editore de Il Simposio delle Muse, Iolanda Palomba manager Planning Sorrento, Elisa Betti event manager Forza 4, Pasquale Nina General Manager and Owner del Tiberius di Pompei, la p.r. Carmela Somma, il ristoratore Francesco Montervino ex centrocampista del Napoli, l’Executive Chef dell’Africana Wedding Events Federico Rossi.

  LAURA  CAICO