Pozzuoli, dal 13 al 15 dicembre il Rione Terra si trasforma in un luogo magico Parte “Un rione incantato. Le fiabe popolari per l’inclusione e la prevenzione del disagio”

 

OMUNICATO STAMPA
Pozzuoli, dal 13 al 15 dicembre il Rione Terra si trasforma in un luogo magico
Parte “Un rione incantato. Le fiabe popolari per l’inclusione e la prevenzione del disagio”
Spettacoli di fiabe a Pozzuoli: a partire dal 13 dicembre il Rione Terra ospiterà per tre giorni gli eventi del festival “Un rione incantato. Le fiabe popolari per l’inclusione e la prevenzione del disagio”, a cura dello psicologo e ricercatore Giuseppe Errico
Il programma si svolge dal 13 al 15 dicembre presso gli spazi all’aperto e al chiuso del suggestivo e magico Rione Terra. Un percorso ricco di eventi artistici, narrativi e culturali per valorizzare il mondo del fiabesco, la salute dei più piccoli, il rispetto dell’ambiente e i luoghi e la storia antica di Pozzuoli.
Il centro storico e il Rione Terra saranno infatti le location naturali di spettacoli di narrazione ed arte (è prevista una mostra di arti visive) con la partecipazione di attori, burattinai, musicisti, pittori, artisti di strada. L’evento annuale, giunto alla 13esima edizione, viene promosso dall’assessorato alla cultura del Comune di Pozzuoli (che tra l’altro ha dato il patrocinio morale) e dalle associazioni Agenzia Arcipelago, Ipers e Nemea. Pozzuoli e la sua storia si candidano, a partire da quest’anno, ad essere la “città delle fiabe popolari della Campania”, ripercorrendo lo cunto de li cunti di Giambattista Basile. Partecipano numerosi ospiti, scrittori, scienziati e artisti: Bruno Leone e Federica Martina, Zena Rotundi, Maria Rosaria D’Acierno, Vito Minoia (premio La Fiaba Magica 2023), Ugo Vuoso (premio La Fiaba Magica 2023), Annalisa Arbolino (associazione Indilia), Alfonso Caccavale, Claudio Correale (Lux in fabula), Antonio Corcione, Ottavio Costa, Antonio Ciraci, Alessandra Maisto, Luciano Matera, Fabio Spataro, Sergio Spataro, Lucio Statti, Veronica Longo, Roberto Sanchez (associazione Museo Minimo), Nicola Napolitano, Luciano Scateni, Fernando Pisacane, Giuseppe Capuano, Bruno Carotenuto, Hong Minoia, Emma La Marca, JosephaPangia, Andrea Subasinghe, Michele Ferrantino, Ilaria Bonaiuto, Salvatore Testa, Ciro Mazaner, Pasquale Iome (Pablò).
Oltre gli eventi spettacolari, sono previsti laboratori artistici ed espressivi nelle scuole e presso i centri culturali a cura di Nemea e Lux in fabula e il premio “La fiaba magica-XIII edizione” (con Ugo Vuoso, Antonio Corcione e Vito Minoia). Numerosi gli esperti dei laboratori pronti a promuovere l’uso della fiaba popolare ai fini didattici, della crescita e dell’inclusione sociale (Alessandra Maisto, Claudio Correale, Giuseppe Errico, Raffaele Mele, Odil Manniti, Maria Rosaria D’Acierno Canonici). La presentazione del cartellone si terrà il 13 dicembre, a partire dalle ore 10, presso l’ex sala consiliare di Palazzo Migliaresi, al Rione Terra, alla presenza del sindaco Luigi Manzoni, del vicesindaco e assessore a cultura e spettacoli Filippo Monaco, del direttore e psicologo Giuseppe Errico e dei massimi rappresentanti del territorio e delle associazioni aderenti. Alla manifestazione partecipano i ragazzi del progetto “Ali per il futuro contro la povertà educativa”, ideato e diretto dall’associazione di promozione sociale Agenzia Arcipelago.
Pozzuoli, 11 dicembre 2023