Ritorna la ” Crociera della Musica Napoletana “.

Si rinnova, dal 15 al 22 ottobre 2018 il tradizionale appuntamento con la Crociera della Musica Napoletana, l’evento itinerante organizzato dall’agenzia di viaggi e tour operator del Vomero Scoop Travel in collaborazione con MSC Crociere, divenuto negli anni un appuntamento irrinunciabile con la valorizzazione e l’esportazione nei principali porti del Mediterraneo della canzone classica napoletana e di tutto quanto è eccellenza artistica all’ombra del Vesuvio.

Giunta all’undicesima edizione, la crociera, ospitata a bordo di MSC Seaview, salperà dal porto di Napoli per poi dirigersi verso Messina, La Valletta, Barcellona, Marsiglia e Genova. Punta di diamante del cast artistico sarà Maria Nazionale, artistica poliedrica in grado di spaziare dalla canzone al cinema passando per il teatro, che dopo una lunga gavetta si è fatta finalmente conoscere in tutto il paese ed oltre, partecipando nel 2013 al Festival di Sanremo (con i brani “Quando non parlo” scritto da Enzo Gragnaniello e “E’colpa mia” di Peppe Servillo) ed interpretando ruoli da protagonista nella fiction “Gomorra” e, in compagnia di un cast di primissimo livello, nel film “La Tenerezza” diretto da Gianni Amelio.

 

A impreziosire il cast artistico, il talento di Francesco Cicchella, musicista e showman noto soprattutto per aver interpretato Michael Bublè e Gigi D’Alessio in “Made in Sud” ed essere diventato, nel 2015, il vincitore della quinta edizione del programma di Rai 1 “Tale e quale show”. Voce femminile dell’evento sarà Rosa Chiodo, giovane artista che vanta già prestigiose collaborazioni e partecipazioni ad importanti rassegne nazionali quali il Premio “Mia Martini” ed il Festival di Castrocaro. A ricevere il premio alla carriera “Crociera della Musica Napoletana” sarà Antonello Rondi, un veterano della canzone partenopea, già protagonista della seconda e terza edizione dell’evento, autore di pagine e momenti memorabili nella storia della musica napoletana.

 

A curare la parte culturale per aprire uno spunto di riflessione sulla storia del Regno delle Due Sicilie, il giornalista e docente Gennaro De Crescenzo, presidente dell’Associazione Neoborbonica, che con le sue conversazioni intitolate: “Napoli, storie, cultura e orgoglio“, chiarirà le vicende storiche che condussero all’Unità d’Italia e racconterà aneddoti riguardo la cultura, l’economia e l’organizzazione politica di uno stato all’avanguardia definito da sempre “arretrato e tirannico” dalla storiografia ufficiale. Tutto ciò per imprimere nei napoletani tre concetti chiave di cui fare tesoro nel presente e nel futuro: orgoglio, memoria e riscatto.

 

Si ripeteranno naturalmente, nelle città toccate dalla crociera, gli scambi culturali con gli artisti e musicisti locali, organizzati per recare un messaggio di fratellanza e familiarità tra realtà affini nel Mediterraneo; in particolare, dopo il successo dello scorso anno, la delegazione composta dal cast artistico e organizzativo sarà nuovamente ricevuta dal complesso Le Quattro Chitarre di Genova nella sede dell’associazione Viadelcampo29rosso di Genova, nata per ricordare e valorizzare la grande figura del cantautore Fabrizio De Andrè, che nella sua lunga carriera non ha omesso di omaggiare la canzone e la lingua napoletana con la famosissima “Don Raffaè”. Inoltre, gli stessi artisti saranno ricevuti nella Chiesa dei Catalani di Messina dal Comitato Attivista Storico Duosiciliano e in un ristorante italiano di Marsiglia dai delegati della locale Associazione Alliance Européenne des Langues Régionales.

 

“Il nostro evento e la città di Napoli come destinazione turistica sono cresciute di pari passo. – dichiara Francesco Spinosa, ideatore dell’iniziativa – Quando dodici anni fa abbiamo ideato la Crociera, Napoli attraversava una delle sue pagine più buie, e nessuno riteneva possibile né lo sviluppo di un’iniziativa privata dedicata al patrimonio artistico della città, né un Rinascimento turistico-culturale di quest’ultima. Possiamo dire, nonostante le solite previsioni catastrofistiche, di aver raggiunto entrambi gli obiettivi: la Crociera si prepara a mettere in scena la sua undicesima edizione, e Napoli oggi è ai primissimi posti per presenze turistiche in Italia, con alberghi ed altre strutture ricettive che, in corrispondenza dei ponti, fanno registrare sempre il tutto esaurito. Segnali incontrovertibili che il nostro territorio è vivo e compete alla pari con destinazioni turistiche ben più rodate e pubblicizzate”.

LA CROCIERA DELLA MUSICA NAPOLETANA E’UN MARCHIO REGISTRATO DA: SCOOP TRAVEL SERVICE SRL

Via G.L. Bernini ,  90 A – 80129–Vomero–Napoli- Tel. 081/556 42 42 – 081/556 06 56

Via Tino Di Camaino, 16 – 80128-Napoli –Vomero -Tel 081/ 556 39 94

Lic. Regione Campania N° 14983 – Iscr. Trib.le 262/91 –  C.C.I.A.A. .479929 – Capitale sociale  € 15.600,00 –  C.F./ P. IVA 06249090637

Polizza ass. ne  Europ Assistance N.9299364  – Certificato Fondo di Garanzia N° A/244.757/1 Codice Iata 3823601- 5