A RIMINI TORNA LA 45MA EDIZIONE DELLA FIERA SIGEP

 

Organizzato da IEG, torna a Rimini Fiera il SIGEP con
la sua 45 ª edizione
Appuntamento professionale più importante al mondo dedicato al Gelato
Artigianale e all'Arte del Dolce
E’ pronta a riaprire i suoi mega padiglioni, super funzionali e strategici per ospitare al meglio gli
eventi che propone, la Fiera di Rimini che annualmente fra le manifestazioni più importanti che si
svolgono in Italia e che lei ospita ed organizza attraverso IEG (Italian Exhibition Group), ha come
consuetudine proporre il SIGEP ad apertura anno.
Dal 20 al 24 gennaio per la 45ª edizione l’appuntamento leader di IEG riunirà nella famosa
cittadina romagnola le community del foodservice con 5 business communities interconnesse tra
loro: Gelato, Pasticceria, Cioccolato, Caffè e Panificazione.
Questa 45ª edizione, sarà un’edizione altamente internazionale, preceduta da una recente
apertura strategica al mercato mondiale con Sigep China a Shenzhen e Sigep Asia a
Singapore.
Le filiere di Sigep saranno rappresentate nei 28 padiglioni della fiera con un layout rinnovato
e funzionale alla visita di buyer e operatori, con oltre 1.200 brand espositori che occuperanno
i 129mila metri quadrati del quartiere espositivo. Fra i tantissimi espositori provenienti dal
mondo intero e dalla nostra nazione ci sarà la Campania che sarà presente con 65 aziende e
precisamente 34 dal napoletano, 21 dal salernitano e 5 dal territorio casertano come anche da
quello avellinese. Napoli è la città che per l’Arte bianca vanta la pizza e per quest’Arte ha ricevuto
anche il riconoscimento Unesco come patrimonio immateriale dell’umanità ed a rappresentarla
non poteva mancare l’Associazione Verace Pizza Napoletana, la più storica della categoria. Altro
elemento simbolico napoletano del food è il caffè e tra i tanti produttori ci sarà anche la presenza di
“Kremoso – l’Espresso di Napoli” che come gli anni precedenti accoglierà nel suo bellissimo
stand i tantissimi ospiti della fiera per far gustare gratuitamente questo caffè che ha ricevuto nello
scorso mese di dicembre, l’Award prodotto dell’anno 2023/ 2024 per la categoria Moka miscela
Elite gran riserva e il super consigliato per la miscela espresso bar Elite Gran Riserva. Poi
ancora per la Pasticceria napoletana non mancherà la presenza del Maestro Sal De Riso
Presidente dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani e socio fondatore dell’Accademia del
Lievito Madre e del Panettone Italiano. Poi ci sarà tanto ancora da apprezzare e gustare dei prodotti
campani e certamente il cuoppo di fritturine che proporrà “Rispo” nel suo stand non potrà non
essere altra attrattiva della Campania al Sigep. Numerosi sono gli ampi spazi dedicati alle tematiche
della sostenibilità, cultura del prodotto e sviluppo del marketing, fino all’innovazione digitale che
Sigep 2024 propone ai visitatori della kermesse.
I campionati internazionali sono uno dei principali volani della manifestazione, occasione unica
anche per le giovani leve per conoscere i grandi maestri e apprendere abilità tecniche, creatività e
innovazione.
Nelle sei “Arene” dedicate si alterneranno concorsi internazionali, workshop e demo.
Alla Gelato Arena torna “Gelato World Cup”, l’atteso concorso internazionale più importante al
mondo che annovera prove di gelateria, pasticceria, cioccolateria, ristorazione e scultura di
ghiaccio, con il coinvolgimento di 11 team. Nell’ambito del concorso sarà decretata la squadra

vincitrice per il titolo di Campione del Mondo della Gelateria 2024. Con Sigep Gelato D'Oro,
verranno premiati i migliori professionisti italiani del gelato e della pasticceria che competeranno
nella seconda edizione di Gelato Europe Cup, in programma a Sigep 2025.
Tra le competizioni della Pastry Arena: il Campionato Mondiale di Pasticceria Juniores,
JPWC, che valorizza i talenti dei giovani under 23: in gara 12 squadre impegnate sul tema “Miti
e leggende”; i Campionati Italiani di Pasticceria Seniores e Juniores si disputeranno
rispettivamente sui temi "In viaggio verso l’Oriente" e “Un futuro sostenibile”.
I giovanissimi della pasticceria si misureranno nel progetto di formazione SIGEP Giovani, in
collaborazione con “Pasticceria Internazionale", le aziende espositrici di Sigep e le scuole
alberghiere di tutta Italia, al fine di mettere in pratica le conoscenze e le abilità apprese a scuola.
Sarà riservata ancora una volta attenzione ai giovani nella Bakery Arena con “Young Ideas”, il
concorso rivolto ai talenti dell’arte bianca delle scuole alberghiere e degli enti di formazione
professionale italiani, che potranno gareggiare sottoponendosi al giudizio di esperti panificatori.

Ben sette saranno i campionati legati al mondo del caffè: il Campionato Italiano Baristi Caffetteria
(CIBC), il Campionato Italiano Latte Art (CILA), la Brewers Cup, il Campionato Italiano Coffee in
Good Spirits (CIGS), il Campionato Italiano Cup Tasters e il Campionato Italiano Coffee Roasting,
Campionato Italiano IBRIK.
Si prevedono oltre 24 competizioni, di cui 3 internazionali, con la partecipazione di
concorrenti da 25 Paesi.
Le gare nazionali e internazionali dedicate ai giovani, durante la manifestazione di Italian
Exhibition Group alla fiera di Rimini dal 20 al 24 gennaio prossimi, Juniores Pastry World Cup,
Campione del Mondo della Gelateria 2024, Campionati del caffè, dell’Arte Bianca ed altro,
saranno la prova tangibile che SIGEP 2024 INVESTE SUI GIOVANI TRA FORMAZIONE E
COMPETIZIONI. La Sigep Academy valorizza i giovani talenti favorendo l´incontro tra la scuola
e il mondo del lavoro.
Queste le aziende della Campania presenti a Sigep 2024 per la provincia di Napoli: Associazione
Verace Pizza Napoletana, Cupiello Fresystem, Dolciaria Acquaviva SPA, Fabio Russo SRL,
Kenon Group SPA, Kremoso SRL, Medcaffè SRL, Napoli Coffee Experience SRSL, Fitporn
SRL – Startup; da Napoli. Amarischia SRL da Caivano, Boccia Confetti SRL da Ottaviano,
Cafè Centro Brasil SAS da Arzano, Caffè Barbaro da Santa Maria la Carità, Caffè Moreno SRL,
Caffen SRL e Sud Forni SRL da Casoria, Caporaso Group SRL da Casamarciano, Cartotecnica
Partenope SRL da Arzano, Coni Perfetto SRL e Elmeco SRL da Casandrino, Dageraf SRL e
Gesco Trading SRL da Nola, Galano Sorrento Az. Agricola SRL da Sorrento, Iavazzo SRL e
Italcialde SRL da Sant’Antimo, Manna Forni SRL da Pomigliano D’Arco, Mullmix Italia SRL
da Saviano, Nappi 1911 SPA da San Gennaro Vesuviano, Porritiello Rame RAME & Acciaio Dal
1934 SRL e Unione Pasticcieri Campani da Sant’Anastasia, S. Passalacqua SPA da Casavatore,
Senatore SRL da San Sebastiano al Vesuvio, Europack SRL da Mugnano, Mugnai di Napoli
SRL da San Giuseppe Vesuviano. Per la provincia di Salerno: Caffè Trucillo – Cesare Trucillo
SPA, Carpino SRL, Corbara SRL, Decora – Karma SRL, Decoridea SRL, Medac SRL, SGV
Service SRL da Salerno, A.P.A. Antica Pasticceria Artigianale SRL da Eboli, Accademia
Maestri Pasticcieri Italiani – AMPI da Tramonti, Artecarta Italia SRL da Scafati, Canditi
Crispo SRL da Fisciano, CDFOOD SRL da Battipaglia, Cellophane & Paper SRL da Atena
Lucana, F.lli Tedesco SRL e Feio SRL – Caffè Karoma da Angri, Flex Packaging Al SPA e
Maurizio Russo SRL Dal 1899 da Cava de’ Tirreni, Nunziata Tecnologie SRL da Sarno, Sacar
Forni SRL da Baronissi e San Giorgio SPA da Castel San Giorgio. Per la provincia di Avellino:

Basso Fedele & Figli SRL da San Michele di Serino, I. Co. Cialde SRL da Calitri, MDF Veicoli
Industriali SRL da Sturno, Mecnosud SRL da Flumeri e Molino Scoppettuolo SRL da
Grottaminarda. Infine per la provincia di Caserta: Caffè Patria di A. Patria & C. SNC da Curti,
Caffè Toraldo da Carinaro, Iniziative Commerciali SRL da Villa Literno, Rispo Frozen Food
SRL da Maddaloni e Waage SRL San Pietro.
Giuseppe De Girolamo