A Ryhad mister Mazzarri ha parlato in conferenza stampa di presentazione della sfida di semifinale di Super coppa italiana contro la Fiorentina di Italiano

 

A Ryhad mister Mazzarri ha parlato in conferenza stampa di presentazione della sfida di semifinale di Super coppa italiana contro la Fiorentina di Italiano

Spero e mi auguro che la vittoria sulla Salernitana possa darci una spinta morale. La Fiorentina ha battuto il Napoli in campionato, dobbiamo trovare le misure giuste per poter disputare una partita con equilibrio e mentalità giusta”. Walter Mazzarri parla in conferenza stampa a Riyadh alla vigilia della sfida contro la Fiorentina.

I nuovi arrivi del mercato di gennaio possono dare un entusiasmo maggiore?

“Al momento gli acquisti e il mercato non incidono. Noi siamo protesi mentalmente solo alla Supercoppa adesso. Il messaggio che mi piace trasmettere alla squadra è quella di dare il massimo nella gara che sta per arrivare”

“Piuttosto sono contento del successo di sabato perchè ha dato più fiducia e serenità ai ragazzi. Dobbiamo continuare su questa strada per ritrovare il morale che stavamo perdendo nell’ultimo periodo”.

Sugli infortunati e i recuperi:

“Cajuste da quello che ho capito rispetto a sabato potrebbe essere in squadra. Zielinski sta meglio, valuteremo anche lui. Demme ha avuto uno stiramento al gemello, non una cosa gravissima, ma non si è allenato, sarà difficile averlo con la Fiorentina”.

Per lei questa Supercoppa potrebbe essere un riscatto dopo quella persa a Pechino in maniera amara?

“Diciamo che fu una partita particolare ma non voglio parlare del passato. Sono passati tanti anni, il Napoli ha fatto passi da gigante, ha vinto lo scudetto ed è stabilmente in Europa. Siamo concentrati solo su domani, veniamo da un momento altalenante, serve una partita in cui i giocatori possano esprimersi al massimo”

Ha già deciso la formazione, oppure un eventuale cambio di modulo?

“La formazione la vedrete domani, devo valutare alcune cose. Quello che ho pensato lo tengo per me. L’importante è andare in campo con equilibrio e qualità”

In campionato il Napoli ha perso con la Fiorentina. Quali contromisure ha valutato per domani?

“Intanto io non c’ero in quella gara e non mi piace parlare di un periodo in cui allenava un mio collega. La partita ovviamente l’ho rivista in questi giorn, fu una brutta sconfitta per i ragazzi e sto cercando di capire quale tipo di soluzioni poter attuare per ovviare a certe situazioni che abbiamo subìto in quel match