Al Grand Hotel Vesuvio di Sorrento l’evento dell’anno Un vero ed indimenticabile successo per il Convegno e l’”Italian Cocktail Championship” 2022 dell’A.I.B.E.S.

 

Al Grand Hotel Vesuvio di Sorrento l’evento dell’anno

Un vero ed indimenticabile successo per il Convegno e l’”Italian Cocktail Championship” 2022 dell’A.I.B.E.S.

Ancora una volta la Campania può essere fiera di avere ospitato con il plauso di tutti gli i soci Aibes ed in particolare del presidente nazionale dell’Associazione Italiana Barman e Sostenitori Angelo Donnaloia, l’annuale Convegno e Concorso nazionale che il sodalizio svolge in modo itinerante, per maggiormente rendere partecipi tutti i suoi associati, sull’intero Stivale. Il Fiduciario campano Aibes Luigi Gargiulo che, insieme a tutto il direttivo e soci campani ha fatto sì che potesse essere realizzato lo svolgimento della kermesse a Sorrento, fra l’atro nella propria cittadina. ne è fortemente fiero, anche perché chiude in particolare bellezza ed attivismo il suo secondo mandato di fiduciariato nella nostra regione. La location del Grand Hotel Vesuvio di Sorrento, che ha ospitato i tanti soci sostenitori dell’AIBES, i barman e le barlady giunti da tutta Italia, anche in compagnia di familiari e amici, hanno colto il momento giusto per terminare l’anno 2022 con una stupenda vacanza in uno dei luoghi più belli ed attraenti del mondo. L’intenso programma di tre intere giornate dal 28 novembre, con partenza il 1 dicembre per rientro nelle proprie residenze, non ha avuto riscontro di momenti non positivi ed entusiasmanti sia per i convegnisti che per i partecipanti all’”Italian Cocktail Championship”. Anche la professionalità campana si è dimostrata, come in tantissime occasioni, di grande merito ed apprezzamenti da parte di tutti e dei giurati che hanno promosso i nostri concorrenti, per le loro altissime capacità professionali dimostrate nelle gare alle quali hanno partecipato. Nella classifica finale possiamo quindi notare i nostri conquistadores di premi e prime posizioni nelle varie categorie:

FINALISSIMA COCKTAIL COMPETITION

Secondo classificato: Raffaele Pinto, terzo classificato: Carmine Lamberti.

FINALE CHALLENGE TEAM COMPETITION

Secondo e terzo classificati: TEAM CAMPANIA Costituito dai capitani Raffaele Pinto e Carmine Lamberti, dai bartender professional: Marco Maiorano, Tommaso Manzi, Massimo Maiorano e dai bartender junior: Pia Baffuto e Stefania Di Giacomo, Maria Palomba e la Guest Star Manuel Pinto.

FINALE NAZIONALE ANGELO ZOLA Secondo classificato: Marco Maiorano.

CAMPIONATO ITALIANO FLAIR Primo classificato: Vincenzo Vitolo.

BARMAN DELL’ANNO MIXER Primo classificato: Massimo Passaro.

LAST CALL Primo classificato: Massimo Passaro – Terzo classificato: Mariano Chirico.

A termine dell’evento tutti hanno espresso una grande gioia per l’andamento che hanno avuto le tre giornate sorrentine dell’AIBES. I compiacimenti, a Gargiulo e agli oltre 60 soci AIBES Campania, ad iniziare dai Consiglieri Nazionali Fabio Pinto e Luigi Sgaglione, al vice fiduciario Rosario Restino ed a tutti gli altri, per avere organizzato e saputo così bene mettere in campo una screnografica, avvincente, entusiasmante e bella manifestazione, sono giunti da tutti i presenti. In particolare si sono complimentati con Gargiulo il presidente Donnaloia, i soci sostenitori AIBES da Nicola Fabbri a Patrizia Beretta per Campari, Michele Di Carlo e tutti gli altri. Complimenti sentiti ha espresso anche il Sindaco di Sorrento, avv. Massimo Coppola, che con il suo Comune ha concesso il Patrocinio a questa indimenticabile chiusura dei più importanti eventi dell’AIBES nell’anno 2022 e Lucio D’Orsi General Manager di uno dei più prestigiosi alberghi della penisola sorrentina, il “Majestic Palace Hotel” di Sant’Agnello di Sorrento, che offre anche nello stesso Hotel il famoso ed eccellente ristorante gastronomico “Don Geppi” Stellato Michelin dal 2016. Un ristorante fiore all’occhiello della Campania e dell’Italia, punto di riferimento per i gourmand, con una location immersa nella natura con la sua Petit Sale à Manger recentemente impreziosita con una tela dipinta di oltre 80 mq, realizzata dall’Accademia delle Belle Arti di Napoli. Un paesaggio verdeggiante arricchito da moltissimi dettagli architettonici, scultorei e floreali, che incornicia lo spazio creando un trompe l’oeil, dando vita ad una suggestiva continuità tra l’interno e l’esterno, tra l’atmosfera magica delle sale e quella profumata e suggestiva del meraviglioso giardino su cui affaccia. Va ricordato che Rosario Restino, Lucio D’Orsi e Francesco Conte grande barman, maestro di miscelazione perfetta, titolare del suggestivo, aggregante e coinvolgente locale dedicato al gustare eccellenti cocktails, lo “Shakerclub” di Aversa, lo scorso 20 novembre, all’Excelsior Palace di Rapallo hanno ricevuto il premio “Order of Merit”. Questo riconoscimento, istituito nei primi anni 2000 e giunto alla sua 6 ͣ  edizione, conferito da Danilo Bellucci di concerto con il Comitato d’Onore, va assegnato quale ringraziamento al merito professionale espresso nel mondo del bar e come migliore rappresentante della bar industry italiana, l’Eccellenza dell’Ospitalità italiana, il migliore dei migliori e per quest’anno per meritorietà, talento professionale, maestria, classe, eleganza, attitudine, passione ed esperienza è andato ai tre anzidetti personaggi e ad altri con la consegna del collare e attestato di “Console dell’Ospitalità Italiana”. Tornando alla kermesse di Sorrento, dopo le premiazioni, tutto si è concluso con una gustosa cena di gala servita dalla struttura ospitante il convegno e concorso nazionale AIBES alla quale sono state invitate numerose autorità e consorelle come l’AMIRA presente con tutto il suo consiglio direttivo. Inoltre come è d’uopo non potevano mancare tanti giornalisti e fotografi come Daniela Del Prete che con la sua Dagal Social ha intervistato sia in diretta che con possibilità di rivedere sul sito i tanti personaggi di spicco e Michele De Angelis che con MDA Set Comunications ha seguito l’intero evento, in tutte le fasi del concorso cogliendo scatti fotografici e particolari riprese messe poi in rete per la gioia di chi è interessato a rivederle. Attrazione finale è stato compito dello sponsor Flamigni che, dal 1930 a Forlì produce panettoni artigianali di straordinario gusto e bontà, elaborati con ingredienti naturali d’eccellenza, sceltissimi e fra le migliori produzioni esistenti, rispettando i criteri tradizionali e con formati che vanno da quelli per una normale famiglia fino a raggiungere misure giganti. Camillo Serena, direttore commerciale e marketing di Flamigni esperto tagliatore, ha proprio in questa occasione incantato tutti con la sua attrezzatura e professionalità nel taglio di un panettone dalle eccezionali dimensioni e peso, che ha ampiamente soddisfatto i tanti presenti alla cena i quali hanno ripetuto anche più volte la degustazione, mentre Danilo Bellucci, che storicamente ha seguito l’Aibes come presidente dei suoi Soci Sostenitori, continuava a gustare la prima fetta gigante tagliata da Serena ed offertagli.

Giuseppe De Girolamo