Assessore. Clemente: Solidarietà a Marcello Cadavero

Ass. Clemente: Solidarietà a Marcello Cadavero

Ci sono forze a volte criminali e a volte culturali che ancora cercano
di fermare la trasformazione in chiave di vivibilità urbana della nostra

rbthdr

città.
Sono vicina all’Assessore Municipale Marcello Cadavero, instancabile
lavoratore al servizio del suo territorio, che ha subito una grave
minaccia di morte da un parcheggiatore abusivo, a seguito di
un?importante azione di pedonalizzazione di via Lanzieri. Pedonalizzare
un area che viene trasformata in un parcheggio abusivo è un colpo al
cuore all?abuso e all’arroganza di soggetti che di fatto si
impossessano
di pezzi di Città, arricchendosi sulle spalle dei cittadini. Agire, per
la città, significa proprio questo!
La strada, poco distante dal largo che un anno fa intitolammo a
Simonetta Lamberti, già da qualche mese in fase di riqualificazione, è
infatti decisamente migliorata per assetto e fruibilità.
Il lavoro di un amministratore come l’Assessore Cadavero, da sempre
vicino al territorio, che costantemente condivide in maniera partecipata
con i cittadini decisioni e azioni politiche, non può essere minato da
fatti del genere.
Ha fatto bene a denunciare e a renderlo pubblico. Sapere di non essere
soli è importante come è importante che queste persone sappiano che
minacce e intimidazioni non ci rallenteranno mai.