BENI CONFISCATI, APPROVATO IL PIANO ANNUALE DEGLI INTERVENTI 2022

COMUNICATO DEL 19 LUGLIO 2022

BENI CONFISCATI, APPROVATO IL PIANO ANNUALE DEGLI INTERVENTI 2022

 

La giunta regionale, dopo l’approvazione del piano strategico 2022-2024 quale strumento di pianificazione e programmazione che definisce i principi di indirizzo e coordinamento, ha adottato nella seduta odierna, il programma annuale degli interventi che si svolgeranno nel 2022 e che riguardano la ristrutturazione e rifunzionalizzazione dei beni confiscati per la realizzazione di sedi istituzionali, infrastrutture per i servizi sociali, centri di accoglienza, centri ludici, centri formativi ed educativi, assistenza sociale e sanitaria.

Inoltre, sarà valorizzato tutto quel patrimonio confiscato alla camorra, in dotazione al terzo settore e alle associazioni, dove esistono attività di agricoltura biologica, di realizzazione di eventi, fiere e manifestazioni.

“Oltre ai finanziamenti del Piano nazionale di ripresa e resilienza, la Regione Campania mette a disposizione, per questo piano annuale, circa 1 milione e 800 mila euro per il riuso sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata – dichiara l’assessore alla Legalità, Mario Morcone – ribadendo l’importanza simbolica ed economica di questa azione di contrasto alla criminalità, e di legalità, rendendo la Campania leader in Italia”.

Giunta Regionale della Campania – Ufficio Stampa
Via Santa Lucia, 81 – 80132 Napoli
Tel. 081 7962383
e-mail: 
ufficio.stampa@regione.campania.it
www.regione.campania.it