Blue Award: assegnati i riconoscimenti al Salone Nautico di Bologna

Comunicato stampa

Blue Award: assegnati i riconoscimenti al Salone Nautico di Bologna

 Il sindaco di Bologna, Merola, e il governatore della Regione Bonaccini

tra i premiati alla cerimonia al Salone Nautico in corso alla Fiera di Bologna.

Bologna, 24 ottobre 2020 – Ultimo weekend per il Salone Nautico di Bologna, in corso sino a domenica 25 al polo fieristico di Bologna Fiere, che ieri ha ospitato e premiato con i Blue Award personalità del mondo istituzionale e imprenditoriale che hanno sostenuto la realizzazione del Salone organizzato da Snidi – Saloni Nautici Internazionali D’Italia, e la cultura della nautica soprattutto nell’attuale periodo di crisi sanitaria.

A plaudere il particolare valore del Salone Nautico e dell’imprenditoria del settore, le parole del vice presidente della Camera dei Deputati, l’onorevole Ettore Rosato, nella lettera inviata al presidente Snidi, Gennaro Amato per l’occasione: “Sottolineoil suo coraggio imprenditoriale, e quello del suo gruppo di lavoro, in un momento dove molti suoi colleghi sono propensi a fare un passo indietro. Sono queste le figure professionali di cui l’Italia, in questo particolare momento, ha bisogno per rilanciare l’economia e soprattutto lo spirito di impegno. Il comparto, da anni in crescita economica rappresenta uno dei settori produttivi di maggior prestigio del Made in Italy nel mondo e, forse, l’unico che continua la crescita commerciale nonostante gli avvenimenti pandemici. Il messaggio che mi sento di trasferire a lei, ed a tutta la filiera nautica, capitani coraggiosi di un mare in tempesta come potrebbe essere paragonato questo momento pandemico sanitario planetario, è di grandi fortune”.

Undici i premi Blue Award assegnati, con le sculture del maestro Lello Esposito raffiguranti la Torre degli Asinelli cinta dalle onde del mare e la targa in marmorino (una particolare amalgama di pietra leccese e polvere di marmo toscano) realizzata dalla nota azienda pugliese Angie.

Premiato per il quotidiano impegno e nella promozione dell’immagine della città di Bologna, il sindaco Virginio Merola, ha così dichiarato nel ricevere il riconoscimento: “Abbiamo sempre creduto in questo progetto supportandolo sin dallo scorso anno e siamo pronti a promuoverlo in tutte le soluzioni per le edizioni future. Progetti di sviluppo cittadino sono già in atto per presentare il Salone del 2021”.

da sx sindaco di Bologna Virginio Merola e il presidente Snidi Gennaro Amato

Sulla forza dell’imprenditoria italiana in un momento sanitario ed economico difficile, si è espresso anche Giuseppe Oliviero, vice presidente nazionale CNA – Politiche europee, premiato per il suo impegno nella promozione del Made in Italy: “Siamo qui a testimoniare un’eccellenza, in particolare campana, fatta da piccole imprese familiari che si tramandano la loro tradizione di generazione in generazione e che hanno fatto di questo Paese uno dei più importanti al mondo. Per una impresa fare una fiera è già un investimento importante, ma farla in questo periodo significa che questo Paese ha delle risorse straordinarie”.

 

Premiato anche il presidente di BolognaFiere, Gianpiero Calzolari che ha sottolineato il merito degli imprenditori che hanno creduto nel progetto. È stato lui stesso, a sua volta, a concedere un riconoscimento di BolognaFiere ai vertici della società organizzatrice: Nunzio Dolce (vice presidente) e Gennaro Amato (presidente): “È stato impegnativo ed arduo il percorso organizzativo di questa prima edizione – ha affermato il presidente Snidi Gennaro Amato – ma siamo riusciti ad ottenere un risultato importante. I dati, che solitamente sono riferiti alle presenze, sono soddisfacenti ma quello che ha superato ogni più rosea aspettativa sono quelli legati alle vendite”.

 

Tra i premiati: il vicepresidente alla Commissione Affari Sociali alla Camera dei Deputati Michela Rostan, il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, l’assessore alle Politiche per la Mobilità del Comune di Bologna, Claudio Mazzanti, il presidente della Camera di Commercio di Bologna, Valerio Veronesi, il responsabile delle relazioni istituzionali Snidi Marcello Lala e il gommonauta Giovanni Bracco.

 

UFFICIO STAMPA: Fabrizio Kühne   E. mail:  comunicazione@fabriziokuhne.com