Breve biografia di Pamela Cristine Diana Hallmark  Food Blogger italo americana

Pamela Cristine Diana Hallmark  Food Blogger italo americana

Breve biografia

La passione per la cucina e d in particolar modo per i dolci nasce in Pamela Hallmark nelle mura domestiche apprendendo con entusiasmo e interesse i lavori gastronomici della nonna materna, la quale a sua volta aveva appreso i rudimenti dalla di lei genitrice-

Ben presto approfittando del tempo libero tra lo studio del conservatorio di San Pietro a Majella, corso di flauto traverso, impegni nel coro giovanile del San Carlo, del liceo ed in seguito dell’Università Federico ll facoltà di medicina Veterinaria, sperimenta in casa, sotto lo sguardo vigile della nonna i primi piatti della cucina tradizionale nonché i dolci di tradizione: zeppole, graffe, torte etc. Organizza nella sua casa, pranzi e cene tra ragù, genovese, pasta al forno polpette e quanto altro, con amici e parenti.

Ma la sua indole libera la porta non solo verso nuove strade ma verso un concetto, un idea più fortemente personale ed unica di lavorare.

Inizia cosi a ideare e realizzare lavori apprezzati gustati ed ammirati dai più- Fino a ideare e a realizzare il lavoro più impegnativo, fortunatamente apprezzato non solo dal pubblico ma dalla stampa, e cioè: “la dolce Margherita” una rivisitazione della pizza Margherita in chiave dolciaria. Un semifreddo Cioccolatoso contenente gli stessi ingredienti della Pizza Margherita regolarmente registrato. Tiene il suo primo Show Cooking a Ravello per il festival della cioccolata, sotto la guida eccellente della giornalista ed amica Maria Consiglia Izzo.

Trascorre un periodo negli Stati Uniti per un corso di addestramento militare. Soggiorna in vari stati tra cui La Virginia per studi riguardanti la comparazione tra medicina veterinaria italiana ed americana, nonché per apprendimenti e nozioni della cucina locale.

Attualmente vive e lavora a Napoli.

Collabora con il Terronian Magazine direttore Alberto Alovisi e Comunicare senza frontiere. Omaggiata dal Gruppo Casolaro del mitico braccialetto a forchetta.

Gennaro D’Aria