Carlo Buccirosso torna in scena al teatro Augusteo di Napoli

 

 

Carlo Buccirosso torna in scena

al teatro Augusteo di Napoli, Piazzetta Duca d’Aosta 263, con una nuova commedia in due atti “L’erba del vicino è sempre più verde!” diretta e interpretata da Carlo Buccirosso.

Lo spettacolo si replicherà fino al 4 dicembre 2022 alle ore 21:00, la domenica alle ore 18:00.

Il cast vede la partecipazione di

Maria Bolignano, Elvira Zingone, Peppe Miale, Fiorella Zullo, Donatella De Felice e Fabrizio Miano.

Sinossi

Può succedere che coppia vada in crisi e che la relazione diventi conflittuale: non ci si riconosce più, e allora il nostro protagonista Mario Martusciello, funzionario di banca, si allontana dalla moglie e va ad abitare in un moderno monolocale, isolandosi e vivendo un momento di grande depressione, insoddisfatto del proprio tenore di vita, delle proprie scelte, del proprio lavoro, delle proprie amicizie, è comunque alla continua ricerca di libertà, di cambiamenti, di nuove esperienze di vita e di un’apertura mentale che gli è sempre stata ostacolata dai sensi di inferiorità e dalla mancanza di spregiudicatezza, Mario guarda il mondo e le persone che lo circondano alla stessa stregua di un fanciullo desideroso di confrontarsi, di cimentarsi con le avventure più incredibili che non ha mai avuto l’opportunità di potersi concedere.  Ed è così che pervaso dall’adrenalina della novità, dall’eccitazione del rischio, nonché dalla paura dell’ignoto, si ritroverà presto soggiogato dalla sindrome dell’”Erba del vicino”, invidiando tutto quello che possiedono gli altri non apprezzando quello che ha, cercando anche qualsiasi tipo di emozione possa procurargli una donna che non sia uguale a sua moglie, come “una giovane avvenente influencer” conosciuta solo per caso… il tutto accompagnato da un senso di autocommiserazione, ed da un’ammirazione spropositata verso chi nella vita ha saputo guadagnarsi, con grande fortuna, soldi e successo a sbafo, a discapito suo che mai ha avuto il fegato di osare, né di cambiare modo di essere pur di raggiungere qualcosa d’importante… È allora che quel senso di attrazione verso chi è diverso da te, che riesce in tutto più di te, e che sa essere quello che giocoforza non sei mai stato tu, potrebbe anche trasformarsi in un’irrefrenabile follia omicida, e a quel punto… sotto a chi tocca!

In un simile spiazzante panorama, chiunque avesse la malaugurata idea di suonare alla porta di casa Martusciello per qualsivoglia motivo, come per la consegna della ordinazione del giapponese o di un pacco postale, o peggio ancora per uno sventurato errore domiciliare, si troverebbe invischiato in una situazione non facilmente gestibile…e se invece fosse proprio il vicino di casa a sfidare la sorte suonando alla porta dell’appartamento di Mario, magari solo per chiedere una cortesia…? Come andrà a finire?  Colpo di scena! Che ovviamente non sveleremo, ma che comunque non rappresenta un vero e proprio “colpo di scena”…

Complimenti a Buccirosso che recita con un’accattivante e istintiva carica di simpatia che lo porta a inventare di volta in volta dei personaggi e dei modi di dire. Le battute a tu per tu hanno divertito molto il pubblico e fatto riflettere non solo gli spettatori che si sono goduti lo spettacolo. Un grande successo di pubblico, visti i tempi non è poco.  ( Dora  Chiariello )

b36ec211-cfe5-4a0a-b3aa-e2819bc2d6cb.JPG

a77e4496-212d-44ff-aa39-45d2411f5897.JPG

40e2cadc-9096-4533-b371-f3a64336d6f6.JPG

 

I