Cibaria sceglie i formaggi con il Bollino Vero Filiera Sostenibile di Alimentale

 

 

Cibaria sceglie i formaggi con il Bollino Vero Filiera Sostenibile di Alimentale

 

Cibaria sceglie i formaggi con il bollino Vero Filiera Sostenibile selezionati da Alimentale. Importante accordo siglato a Roma fra le due aziende accomunate dall’intento di valorizzare e sostenere nella Capitale d’Italia le eccellenze della regione Campania.

Una stretta di mano fra Rocco Lutrario di Cibaria e l’amministratore di Alimentale Forchetta & Cervello Giuseppe Di Bernardo ha sancito l’accordo fra le parti. Nell’accordo non poteva mancare Sua Maestà il Provolone del Monaco Dop. “L’intento -spiega Di Bernardo- è quello di proseguire il percorso nella tutela del bovino di razza agerolese, indispensabile per la produzione del latte del Provolone del Monaco Dop. Così facendo si offre anche un guadagno congruo agli allevatori ed ai produttori, accontentando l’intera filiera che sta a capo di questo prodotto eccezionale”.

L’accordo fra Cibaria ed Alimentale va oltre. “Nel progetto di distribuzione e di valorizzazione rientrano anche altre due eccellenze provenienti da razze autoctone in via di estinzione. Parliamo del Pecorino Bagnolese con latte proveniente dalla pecora Malvizza tipica della zona del Laceno e del Caciocavallo Podolico di Castelnuovo di Conza”.

Due prodotti inimitabili: “Il Pecorino Bagnolese si ottiene da pecore allevate allo stato brado, munte a mano e stagionato in grotta. Il Podolico invece si ricava da bovine, allevate allo stato semibrado sul massiccio del Monte Marzano (Salerno) che pascolano in un territorio incontaminato e poco antropizzato” conclude.

Il 2023 di Alimentale si apre con questo importante accordo. Estendere il territorio di conoscenza dei prodotti ampliando la platea ed i palati che potranno così assaggiarli