COMUNE DI NAPOLI : DISPOSITIVO DI TRAFFICO AL CORSO UMBERTO I

 

 

Gentili colleghi

Per consentire il regolare svolgimento dei lavori della Linea 1 Metropolitana di Napoli – Tratta Dante – Garibaldi/CDN – Stazione Duomo, in corso Umberto I, dal  21 settembre al 16 ottobre, è stato istituito in particolare dispositivo di traffico. In particolare:

 

  1. A) Revocare in corso Umberto I:
  2. tra via San Giovanni in Corte e piazza Nicola Amore, gli stalli di sosta regolamentata a tariffa;
  3. al civ. 173 angolo via San Giovanni in Corte, stallo di sosta riservato ai veicoli per il carico e scarico merce;
  4. al civ. 197, stallo di sosta generalizzato per persone diversamente abili;
  5. al civ. 203, uno stallo di sosta regolamentato a tariffa;
  6. B) Istituire in corso Umberto I, al civ. 203 stallo di sosta generalizzato per persone diversamente abili;
  7. C) dal 21.09.2020 al 16.10.2020 delocalizzare:

l’attraversamento pedonale semaforico da corso Umberto I all’incrocio via Starace / via S. Giovanni in Corte al

civ. 177 (lato piazza N. Amore) a corso Umberto I incrocio via Starace / via S. Giovanni in Corte al civ. 171

(lato piazza Bovio);

l’attraversamento pedonale semaforico da corso Umberto I all’incrocio via Renovella / via Seggio del Popolo al

civ. 195 (lato piazza N. Amore) a corso Umberto I incrocio via Renovella / via Seggio del Popolo al civ. 197

(lato piazza Garibaldi).

Ecco l’ Ordinanza

Area Viabilità e trasporto Pubblico
Servizio Viabilità e Traffico
ORDINANZA DIRIGENZIALE n. 330 del 16 settembre 2020
OGGETTO: istituzione di un dispositivo di traffico in corso Umberto I per i lavori della Linea 1 Metropolitana di Napoli
– Tratta Dante – Garibaldi/CDN – Stazione Duomo dal 21.09.2020 al 16.10.2020
IL DIRIGENTE
Premesso che:
 la Metropolitana di Napoli SpA con nota prot. 1927 del 10.09.2020 acquisita al PG 594497 del 14.09.2020 ha
comunicato, per i lavori della Linea 1 Metropolitana di Napoli – Tratta Dante – Garibaldi/CDN – Stazione
Duomo per la sistemazione di superficie di Piazza Nicola Amore l’occupazione aree Fase 3, 3A, 3B, 3C, 3D che
sono necessarie l’occupazione di n. 2 nuove aree di cantiere di cui alla Fase 3A dal 21.09.2020 al 16.10.2020 in
corso Umberto I una lato via Renovella / via Seggio del Popolo e una lato via Starace / via S. Giovanni in Corte;
 per tali occupazioni è necessario revocare gli stalli di sosta regolamentata a tariffa in Corso Umberto I tra via San
Giovanni in Corte e piazza Nicola Amore – uno stallo di sosta riservato ai veicoli per il carico e scarico merce al
civ. 173 di Corso Umberto I angolo via San Giovanni in Corte – uno stallo di sosta generalizzato per persone
diversamente abili di corso Umberto I al civ. 197 – uno stallo di sosta regolamentato a tariffa in Corso Umberto I
al civ. 203 perché non compatibili ne con le nuove occupazioni ne con la sistemazione definitiva del progetto,
(istituire uno stallo di sosta generalizzato per persone diversamente abili al Corso Umberto I al civ. 203) nonché
dal 21.09.2020 al 16.10.2020 spostare l’attraversamento pedonale semaforico in corso Umberto I posto
all’incrocio via Starace / via S. Giovanni in Corte al civ. 177 (lato piazza N. Amore) in corso Umberto I incrocio
via Starace / via S. Giovanni in Corte al civ. 171 (lato piazza Bovio) e l’attraversamento pedonale semaforico in
corso Umberto I posto all’incrocio via Renovella / via Seggio del Popolo al civ. 195 (lato piazza N. Amore) in
corso Umberto I incrocio via Renovella / via Seggio del Popolo al civ. 197 (lato piazza Garibaldi);
 per tali interventi è stata effettuata una riunione in data 09.09.2020 e una riunione in data 10.09.2020 presso il
Servizio Linee Metropolitane con i servizi interessati, nonché un sopralluogo in data 11.09.2020 per la verifica di
opere civili da predisporre per lo spostamento di n. 2 attraversamenti pedonali semaforizzati su corso Umberto I
lato via Renovella / via Seggio del Popolo e una lato via Starace / via S. Giovanni in Corte (nota prot. 1948 del
11.09.2020 acquisita al PG 595236 del 14.09.2020).
Visto che il dispositivo di traffico temporaneo da attuarsi per la realizzazione del predetto intervento è stato approvato
nella seduta del 15.09.2020 dalla “Conferenza Permanente dei Servizi per l’organizzazione dei piani di traffico relativi
all’attivazione dei cantieri di lavoro e manifestazioni”.
Ritenuto per le motivazioni espresse di dover adottare i provvedimenti meglio specificati nella parte dispositiva del
presente atto.
Letto il D. L.vo 30/04/1992 n° 285 successive modifiche e integrazioni.
Letto il D. L. vo 267/2000,
O R D I N A
A) Revocare in corso Umberto I:
1. tra via San Giovanni in Corte e piazza Nicola Amore, gli stalli di sosta regolamentata a tariffa;
2. al civ. 173 angolo via San Giovanni in Corte, stallo di sosta riservato ai veicoli per il carico e scarico merce;
3. al civ. 197, stallo di sosta generalizzato per persone diversamente abili;
4. al civ. 203, uno stallo di sosta regolamentato a tariffa;
B) Istituire in corso Umberto I, al civ. 203 stallo di sosta generalizzato per persone diversamente abili;
C) dal 21.09.2020 al 16.10.2020 delocalizzare:
 l’attraversamento pedonale semaforico da corso Umberto I all’incrocio via Starace / via S. Giovanni in Corte al
civ. 177 (lato piazza N. Amore) a corso Umberto I incrocio via Starace / via S. Giovanni in Corte al civ. 171
(lato piazza Bovio);
 l’attraversamento pedonale semaforico da corso Umberto I all’incrocio via Renovella / via Seggio del Popolo al
civ. 195 (lato piazza N. Amore) a corso Umberto I incrocio via Renovella / via Seggio del Popolo al civ. 197
(lato piazza Garibaldi).
Corso Umberto I 1/3
Ogni altra Ordinanza, in contrasto con la presente, è da ritenersi sospesa.
Il presente provvedimento viene riportato nella tavola allegata che ne forma parte integrante, lo stesso andrà in
vigore alla data di installazione della segnaletica di rispettivo riferimento.
L’impresa esecutrice dei lavori procederà alla installazione della segnaletica necessaria per l’attuazione del presente
dispositivo di traffico provvisorio nonché al ripristino dello stato dei luoghi al completamento dell’intervento.
E’ a carico del Direttore dei lavori:
la redazione del piano di segnalamento provvisorio; la verifica dell’avvenuta e corretta apposizione della segnaletica prima
dell’inizio dei lavori; il ripristino al termine dei lavori della segnaletica preesistente; la comunicazione, aI Servizio
Viabilità e Traffico ed al Servizio Autonomo Polizia Locale, dell’eventuale modifica delle date di inizio e fine lavori.
Sospendere nello stesso periodo ogni altra ordinanza in contrasto.
Il Servizio Autonomo Polizia Locale è autorizzato ad adottare ogni altro provvedimento di carattere contingente
che si ritenga necessario per la disciplina e la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale.
Il Servizio Autonomo Polizia Locale è incaricato di vigilare, unitamente a tutti gli altri Agenti della Forza Pubblica previsti
dall’art.12 del D. L.vo 30/04/1992 n°285, per l’esatta osservanza della presente Ordinanza;
A norma dell’articolo 3 della legge 241/1990, avverso la presente Ordinanza, chiunque abbia interesse potrà ricorrere,
entro sessanta giorni dalla sua pubblicazione, al Tribunale Amministrativo Regionale, ovvero entro centoventi giorni dalla
pubblicazione, al Capo dello Stato.
Ai sensi dell’articolo 37 del Codice della Strada, D. Lgs. 285/92, avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso,
da chi abbia interesse all’apposizione della segnaletica, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, entro sessanta
giorni dalla pubblicazione, con le formalità stabilite dall’articolo 74 del Regolamento di Esecuzione D. P. R. 495/92.
Sottoscritta digitalmente da
Il Dirigente
ing. G. D’Alessio