‘Covid – Long Covid: lo stato dell’arte’,  il 7 luglio alle 16.00 un convegno all’ex Ospedale della Pace

 

 

 

 

                                          COMUNICATO STAMPA

‘Covid – Long Covid: lo stato dell’arte’,  il 7 luglio alle 16.00 un convegno all’ex Ospedale della Pace

NAPOLI, 4 LUGLIO – ‘Covid – Long Covid: lo stato dell’arte’: è il titolo del convegno in programma giovedì 7 luglio alle ore 16.00 nella sala del Lazzaretto dell’ex Ospedale S. Maria della Pace in via dei Tribunali,  227 a Napoli. L’evento, a cura dell’Ispettorato Nazionale del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e del Museo delle Arti Sanitarie, è un convegno sul covid 19 e sull’insieme dei disturbi e manifestazioni cliniche che sono sequele ed esiti dell’infezione.

Il convegno sarà introdotto dal maggior generale Gabriele Lupini ispettore nazionale del Corpo Militare della Cri e da Gennaro Rispoli, direttore scientifico del Museo delle Arti Sanitarie con i saluti del Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, dell’assessore per le Attività Produttive della Regione Campania Antonio Marchiello, dell’assessore alla Salute del Comune di Napoli Vincenzo Santagada, del presidente Croce Rossa Italiana Comitato di Napoli Paolo Monorchio e del prof. Emerito di Storia della Medicina Università di Ginevra Bernardino Fantini.

‘’Nel Lazzaretto che attualmente ospita una mostra sulla storia di epidemie e vaccini, un convegno sullo stato dell’ arte del covid – long covid’’ dice il direttore scientifico del Museo delle Arti Sanitarie, Gennaro Rispoli ‘’Ci saranno in campo infettivologi, clinici, epidemiologi, radiologi e psichiatri per discutere di tematiche ancora aperte. Franco Faella raccontera’ il rapporto tra epidemie ed ambiente. L’evento si inserisce in un progetto che vuole raccontare la storia della salute della citta’ attraverso le piaghe e le ferite della sifilide, del colera, del tifo… che hanno segnato la storia economica, politica e letteraria di Napoli’’.

L’evento si svolgerà nel rispetto della normativa anti covid. Sarà possibile visitare la mostra ‘Pianeta Pandemia’

 

La mostra Pianeta Pandemia nei mesi estivi di luglio e agosto è aperta al pubblico nei giorni di martedì, venerdì, sabato e domenica dalle 9.30 alle 13.30 ad ingresso gratuito e prenotazione obbligatoria al 333- 5718341.