De Gustibus et Historia, Torre del Greco ancora protagonista nel fine settimana Successo per gli appuntamenti proposti nella città di Boscotrecase

COMUNICATO STAMPA
De Gustibus et Historia, Torre del Greco ancora protagonista nel fine settimana
Successo per gli appuntamenti proposti nella città di Boscotrecase
Ha fatto il pieno di pubblico e consensi il lungo fine settimana di eventi proposti a Boscotrecase da “De Gustibus et Historia: itinerari eno-gastronomici tra storia, tradizioni e folklore”, la kermesse in programma fino al 29 dicembre che vede coinvolti cinque comuni (ci sono anche Sant’Anastasia, Sant’Antonio Abate, Torre del Greco e Trecase), grazie al co-finanziamento dal Poc Campania 2014-2020 relativo a “rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale ed internazionale”.
La città vesuviana è stata infatti al centro di quattro giorni di iniziative promosse dall’Asd Torretta, iniziative partite l’8 dicembre con l’inaugurazione dell’albero e del presepe realizzati con materiale riciclato, proseguite con le serate dedicate agli antichi mestieri e conclusesi con il momento dedicato alla degustazione di prodotti tipici locali grazie alla presenza di alunni e docenti dell’istituto Graziani di Torre Annunziata.
Da segnalare inoltre la seconda parte dell’iniziativa “Vesuvio quale domani?”. Dopo il convegno svoltosi al teatro Sant’Anna il 18 novembre, l’associazione fondiaria Oasi Vesuvio, guidata dal presidente Gerardo Borriello, ha condotto un folto gruppo di cittadini in un’escursione nel sentiero Minicuccio, che attraversa l’area protetta ad un’altitudine di 320 metri, dove hanno atteso il crepuscolo per ammirare le luci dell’albero di Natale posizionato in zona.
Ora attenzione focalizzata sugli appuntamenti del prossimo fine settimana, che vedrà protagonista in particolare la città di Torre del Greco. Si parte domenica 18 con “Divin dolcezze”, tradizione dolciaria e vini vesuviani nella zona di piazza Santa Croce (ore 10). In contemporanea sarà possibile visitare l’Ipogeo delle anime della chiesa del Santissimo Sacramento e San Michele. Nel pomeriggio invece a Villa Macrina “Vino Smile-musica e cabaret”, nell’ambito di “In vino veritas” promossa dalla Pro Loco, con la partecipazione di Mino Abbacuccio, volto noto di Made in Sud. Lunedì 19 sempre a Villa Macrina e sempre per “In vino veritas” alle ore 19 saranno presenti i Magma Ensamble e Patrizio Rispo. Previste anche degustazioni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Da segnalare inoltre sabato 17 a Boscotrecase, in via Annunziatella, “Gioco senza click”, rievocazione storica di alcuni antichi giochi, e domenica 18 a Sant’Antonio Abate il concerto di Natale al parco naturale di largo Pertii con la Kharkiv Philharmonic Chamber Orchestra dall’Ucraina e la partecipazione del soprano Eva Dorofeeva.
Torre del Greco, 15 dicembre 2022