Dispositivo di traffico a Piazza Dante per iol 1° maggio

Centrale
Infrastrutture, Lavori Pubblici e Mobilità
Servizio Mobilità Sostenibile
ORDINANZA DIRIGENZIALE n. 262 del 28 aprile 2017
20170426_100943Oggetto: istituzione di un particolare dispositivo di traffico temporaneo in piazza Dante e strade limitrofe in
occasione del concerto del 1 maggio 2017.
IL DIRIGENTE
Premesso che:
– lo staff del Sindaco ha convocato per le vie brevi una riunione il 28 aprile 2017 al fine dell’organizzazione in
sicurezza del concerto del 1 maggio 2017 in piazza Dante;
– alla riunione sono convenuti i servizi Mobilità sostenibile, Polizia locale U.O. Avvocata, Polizia locale U.O.
San Lorenzo, Polizia amministrativa, l’assessorato alle Infrastrutture, lavori pubblici e mobilità, l’ANM e il comitato
organizzatore dell’evento, nella quale è stato concordato il dispositivo di traffico di cui alla presente ordinanza.
Considerato che l’evento richiamerà un enorme affluenza di persone in piazza Dante e nelle strade limitrofe alla
piazza, è stato chiesto di predisporre, per piazza Dante e per alcune strade limitrofe alla piazza, un idoneo dispositivo di
traffico, così come concordato nella riunione di cui in premessa.
Sentita la Questura di Napoli.
Ritenuto che, per i motivi esposti, si debbano adottare i provvedimenti riportati nella parte dispositiva del presente atto
amministrativo, previa temporanea sospensione di quelli vigenti.
Letti il D. L.vo 30/04/1992 n. 285 e successive integrazioni ed il D. L.vo 267/2000,
ORDINA
Istituire il divieto di transito veicolare, dalle ore 11:00 del 1 maggio alle ore 1:00 del 2 maggio 2017 e comunque
fino a cessate esigenze, ad eccezione degli aventi diritto con posto auto fuori sede stradale, mezzi di soccorso, di
emergenza e delle Forze dell’Ordine, nelle seguenti strade/piazza:
– via Enrico Pessina (tratto da via Broggia a piazza Dante);
– piazza Dante;
– via Toledo (tratto da piazza Dante a piazza Sette Settembre).
La relativa segnaletica e le barriere di sicurezza saranno installate a cura degli organizzatori del concerto secondo le
indicazioni della Polizia Locale.
Il Servizio Autonomo Polizia Locale è autorizzato ad adottare ogni altro provvedimento di carattere contingente che
si ritenga necessario per la disciplina e la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale qualora se ne rendesse la
necessità.
Ogni altra Ordinanza, in contrasto con la presente, è da ritenersi sospesa.
Il servizio autonomo Polizia Locale è incaricato di vigilare, unitamente a tutti gli altri Agenti della Forza Pubblica
previsti dall’art. 12 del D.L.vo 30/04/1992 n. 285, per l’esatta osservanza della presente Ordinanza.
A norma dell’art.3 comma 4 della legge 241/1990, avverso la presente Ordinanza, chiunque abbia interesse potrà
ricorrere, entro sessanta giorni dalla sua pubblicazione, al Tribunale Amministrativo Regionale, ovvero entro
centoventi giorni dalla pubblicazione, al Capo dello Stato.
Ai sensi dell’art. 37 del C.d.S., D.Lgs. 285/92, avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso, da chi abbia
interesse all’apposizione della segnaletica, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, entro sessanta giorni dalla
pubblicazione, con le formalità stabilite dall’art. 74 del Regolamento di Esecuzione D.P.R. 495/92.
Sottoscritta digitalmente da
Il dirigente
arch. Emilia G. Trifiletti
La firma, in formato digitale, è stata apposta sull’originale del presente atto ai sensi dell’art. 24 del d.lgs. 82/2005 e
s.m.i. (CAD). La presente disposizione è conservata in originale negli archivi informatici del Comune di Napoli, ai
sensi dell’art. 22 del d.lgs. 82/2005.
Comune di Napoli
Data: 28/94/2017