DOMENICA 13 GIUGNO ALLE 16.30 A CAPODIMONTE – SALA CAUSA (PORTA GRANDE) INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA IL TEMPO DELL’ATTESA

 

DOMENICA 13 GIUGNO ALLE 16.30

A CAPODIMONTE – SALA CAUSA (PORTA GRANDE)

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA

IL TEMPO DELL’ATTESA

FOTOGRAFIE DI LIA PASQUALINO
A CURA DI GIOVANNA CALVENZI

 

LO MOSTRA RESTERA’ APERTA DAL 14 GIUGNO AL 11 LUGLIO 2021

VISITABILE DAL GIOVEDÌ ALLA DOMENICA DALLE 16.30 ALLE 19.30

INGRESSO GRATUITO

Il progetto è parte di Campania Teatro Festival 2021diretto da Ruggero Cappuccio

 

Lia Pasqualino è una figura di rilievo nel panorama della fotografia italiana contemporanea. Nel corso della sua carriera ha frequentato il reportage, il ritratto, e la fotografia di scena, nel teatro come nel cinema. 

La mostra Il tempo dell’attesa vuole dar conto dell’originalità del suo sguardo e delle varie declinazioni della sua, ormai trentennale, attività. Va ricordato che è stata proprio Graziella Lonardi, grande animatrice culturale e fondatrice degli Incontri Internazionali d’Arte, a farle da scout per la sua prima importante mostra antologica, Prove di memoria, a Roma nello Studio Angeletti, nel 2009.

 

Il progetto espositivo raccoglie la varietà dello sguardo della fotografa palermitana: ritratti, foto di reportage, foto astratte, in cui il racconto di arti complesse e affascinanti come il teatro e il cinema si fonde con una ricerca fotografica rigorosa e mai subalterna.

 

La mostra ha luogo nella magnifica Sala Causa del Museo di Capodimonte.

L’allestimento e il numero delle opere in mostra è all’incirca di 97 stampe, di vari formati, prevalentemente 70/100.

Il catalogo in quadricomia sarà edito da Postcart di Claudio Corrivetti, e ospita testi di Roberto Andò, Letizia Battaglia, Giovanna Calvenzi, Dacia Maraini, Salvatore Silvano Nigro, Lia Pasqualino, Ferdinando Scianna.

 

PRENOTAZIONI SU

https://campaniateatrofestival.it/spettacolo/mostra-fotografica-di-lia-pasqualino/