E’ stata sottoscrittai ieri martedì 2 agosto 2022 un’intesa per la riqualificazione della Galleria Umberto I fra undici soggetti pubblici e privati

 

E’ stata sottoscritta nel tardo pomeriggio di ieri martedì 2 agosto 2022 un’intesa per la riqualificazione della Galleria Umberto I fra undici soggetti pubblici e privati: il Comune di Napoli, la Prefettura, la Soprintendenza per l’archeologia le belle arti e il paesaggio, l’Università Federico II, la Camera di commercio di Napoli, la banca Intesa Sanpaolo, la Sidief, Aicast Imprese Italia, la Confcommercio, la Confesercenti, l’Unione Industriali.
Fra i punti dell’accordo, il Comune istituirà in Galleria una sezione di comando della Polizia Locale attiva dalle 8.00 alle 20.00, ed allestirà una postazione per la vigilanza notturna. La Prefettura costituirà una cabina di regia per il coordinamento di tutte le attività; la Soprintendenza e l’Università si occuperanno della progettazione. Il Comune provvederà anche al restauro della pavimentazione, della cupola e dei lucernari in ferro e vetro.

Un accordo pubblico-privato per riqualificare la Galleria Umberto I
https://multimediale.comune.napoli.it/index.php?n=9690