GENNY GIACOMINI, DA NORD A SUD L’ENOGASTRONOMIA E’ DIGITAL

GENNY GIACOMINI, DA NORD A SUD L’ENOGASTRONOMIA E’ DIGITAL

Siamo in un mondo sospeso e pieno di incognite, ma forse pian piano ne usciremo da questa tremenda pandemia, ormai da quattordici mesi protagonista nella nostra quotidianità. Notevolmente cambiate le nostre abitudini, trasformati o addirittura annullati stili di vita per noi essenziali; smartworking, dad e altre modalità afferenti il lavoro, gli studi, le relazioni interpersonali in genere, sono prepotentemente entrate nella nostra vita. Eppure, in una statistica composta da tante rinunce da marzo 2020, c’è una cosa di cui noi italiani non vogliamo assolutamente fare a meno: il cibo e la buona tavola (fonte: rapporto Coop, consumi e stili, settembre 2020). E per fortuna, nell’era dei distanziamenti, questa passione tutta italica riesce sovente a riunire più persone, diventa foriera di numerosi ricongiungimenti seppur virtuali, ma enormemente motivati dal profondo culto verso i piaceri e l’arte della buona tavola. Una delle principali artefici di questi incontri, tra le fautrici dell’alta enogastronomia nell’era digitale, è sicuramente Genny Giacomini, event manager milanese, da anni organizzatrice instancabile, insieme con Michele Grossi, di serate magiche wine/food/music nei locali più accorsati della movida lombarda. Genny, dall’inizio della pandemia, ed in attesa del tanto agognato ritorno alla normalità, ha rimodulato la sua attività adattandola ai social network. Con il suo team, specializzato e molto motivato, finora ha organizzato una dozzina di dirette su piattaforma online, coinvolgendo cantine, produttori, chef, sommelier, associazioni di categoria, artisti, giornalisti e, ovviamente, winelovers sparsi da Nord a Sud, in tante regioni del BelPaese. “Abbiamo centrato l’obiettivo, una scommessa vinta grazie alla grande passione che ci guida sempre – spiega la Giacomini – ogni volta è un’emozione speciale che mi accompagna per oltre due ore, il tempo medio di durata dei nostri eventi social con tanti collegamenti e interviste. Coinvolgiamo le più rinomate cantine e aziende da ogni angolo d’Italia, gustiamo in diretta i loro vini e prodotti tipici, promuoviamo i territori e le tante peculiarità che li caratterizzano. Condividere con tanti appassionati, molti dei quali diventati veri amici, questi piaceri per il palato e il buon bere costituisce una gioia d’immenso valore. Nei giorni difficili ed incerti per tutti, questa opportunità ci ha davvero rallegrato ed alzato su il morale. Il prossimo 28 aprile è in programma l’evento “Re di Cuori”, già quasi sold-out, con i pregiati vini Torraccia del Piantavigna, con Luca Pieroni, trent’anni di carriera e già chef executive del più grande coworking di Milano, con altri ospiti speciali ed amici dal Trentino, Piemonte, fino a Perugia, Pescara, Salerno. Quindi, tra qualche settimana, approderemo in Campania, terra Felix per storia e tradizioni culinarie”. Nulla da eccepire, dunque, ma solo da fare i complimenti alla determinazione e bravura di Genny per un’attività innovativa, leggera ma molto interessante, svolta per sostenere le tante realtà e figura professionali di uno dei settori più importanti della nostra economia.

Alberto De Rogatis