Ginnastica, Clara Di Giorgio la stella, Penisola Sorrentina e Azzurra in corsa per la Serie B

 

 

Ginnastica, Clara Di Giorgio la stella, Penisola Sorrentina e Azzurra
in corsa per la Serie B
Dopo venti anni, la ginnastica ritmica campana torna sulle pedane internazionali con Clara Di
Giorgio, atleta dell’Arbostella 1989 Salerno allenata da Rosaria Fiumara, schierata dalla D.T.N.
Emanuela Maccarani nella rappresentativa italiana junior che ha affrontato la squadra di pari età
francese.
Dobbiamo, intatti, risalire al giugno 2004, quando l’individualista junior Federica Rispoli partecipò
con la maglia azzurra al Trofeo Internazionale di Portimao ed al Trofeo Internazionale Cariprato.
Anche allora l’atleta era della società Arbostella 1989 allenata sempre da Rosaria Fiumara. A
vincere la competizione toscana quella volta fu la mitica ginnasta russa Evgenija Kanaeva, che
avrebbe fatto, poi, la storia della Ritmica mondiale conquistando l’oro individuale all around in ben
due Olimpiadi, quella di Pechino 2008 e di Londra 2012.
Tornando all’enfant prodige di Salerno, Clara Di Giorgio, insieme alle altre tre azzurre Anna
Piergentili, Margherita Fucci e Carlotta Fulignati, ha letteralmente surclassato la rappresentativa
d’Oltralpe nell’incontro svoltosi al Palazzetto dello Sport di Desio con un perentorio 114,60 contro
98,500 delle avversarie. Ottimo il punteggio di 28.95 al cerchio della ginnasta campana, risultato il
secondo in assoluto tra le junior.
Ma le soddisfazioni per il Presidente della ginnastica campana, Aldo Castaldo, arrivano anche dai
Campionati Nazionali di Serie B Ritmica ed Interregionali di Serie C di Artistica femminile e
Ritmica.
Straordinaria gara della società C.A.G. Penisola Sorrentina di Rossana De Martino con Rosanna
Ercolano, Chiara Malato, Lucrezia Vergati, Ginevra Bonini, Gioia Maria Mura e Stella Fravili
capaci di salire sul gradino più alto del podio nella seconda prova del Campionato di Serie C di
Artistica femminile svoltasi a Montevarchi. Dopo le prime due prove si assottiglia a meno di un
punto il vantaggio della Ginnastica Recanati che resta al comando della classifica con 273,70 contro
i 272,80 delle sorrentine. Sarà decisiva la terza ed ultima prova, in programma a Civitavecchia il 13
e 14 aprile, per la promozione diretta in Serie B. Il secondo posto aprirebbe, invece la porta ai play
off – play out. Quinto e nono posto, rispettivamente, per il C.G. Ischia di Mario D’Agostino e per il
C.A.G. Napoli di Monica Degli Uberti che, a breve, si spera possa ritornare ad allenarsi nella sua
palestra, all’interno dello Stadio Collana al Vomero, dalla quale è stato estromesso circa un anno fa.
Situazione simile nel Campionato di Serie C di Ginnastica Ritmica con la società Azzurra di
Quarto, diretta da Liliana Leone, giunta sul secondo gradino del podio anche nella seconda prova
del Campionato disputatasi a Nocera. Piazzamento conquistato anche grazie al 27,70 ottenuto da
Giorgia Minopoli nell’esercizio alle clavette, risultato il punteggio più alto in assoluto delle 112
routine della giornata, oltre al valido contributo offerto da Ester Podiani, Martina Cesari e Beatrice
Cavazzini. Il Club flegreo, dopo le prime due prove, sembrerebbe aver ipotecato i Play off- Play
Out senza per questo rinunciare al sorpasso della Fenix Ginnastica per la promozione diretta in
Serie B in palio al Palazzetto dello Sport di Casoria il 23-24 marzo, davanti al pubblico amico. Ciò
si avvererebbe in caso di successo della società Azzurra, con la Fenix Ginnastica fuori dal podio.
Risultato molto positivo anche per la società Evoluzione Danza di Angri che, con Anna Pilato,
Alessia Arnese, Martina Bonuccelli e Anna Paola Russo nella seconda prova del Campionato
Nazionale di Serie B di Ginnastica Ritmica svoltasi a Forlì, ha scalato ben quattro posizioni in
classifica.

Un 7° posto che, al momento allontana il rischio retrocessione diretta che interesserà le società che
occuperanno l’11° ed il 12° posto della classifica finale. Nella terza e decisiva gara di Ancona,
l’imperativo per il club di Tiziana Gallo è guadagnare il 6° posto a conclusione della regular season,
che lo confermerebbe in Serie B anche per il prossimo anno.

 

 

ROSARIO PITTON