I COSMIC BULLETS DI RIVELLI AL PAN

 

I COSMIC BULLETS DI RIVELLI AL PAN

Un viaggio artistico. Con una nuova formula itinerante riappaiono protagonisti della scena napoletana i  “Cosmic Bullets”  di Nicola Rivelli ; adattati ad un percorso di drammatizzazione, saranno il fulcro di due “atti” ben distinti e separati. Come in teatro, la storia di introversa sofferenza umana che essi narrano verrà svelata in due momenti scenici: il primo – più strutturato in guisa di mostra d’arte – avrà luogo dal 22 giugno al 15 luglio 2021, al PAN | Palazzo Arti Napoli con un’inaugurazione alle ore 17 , aperta al pubblico che potrà ammirare il tracciato esperienziale di Marco Izzolino, a cura di Carla Travierso che raccoglie tutta la produzione di vasi e loro frammenti in ceramica o bronzo dorati dell’autore, disposti negli spazi di tre sale del secondo piano del museo PAN. L’evento-  promosso dall’Archeoclub Italia di Sant’Agata de’ Goti, in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione, alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e con il patrocinio morale del Consiglio d’Europa, dell’Institut Francais di Napoli, dell’Associazione degli artisti cinesi in Italia e della Fondazione per l’Arte Cinese in Italia – avrà un insolito prosieguo con il “secondo atto” previsto in riva al mare, dalle ore 18 in poi del 14 luglio 2021 ( data non casuale data l’inclinazione di Rivelli per le “proteste del popolo” come ben evidenziato nell’indimenticabile beffa dell’opera antibassoliniana in bronzo – raffigurante un Vesuvio fatto di immondizia con un volto umano che emerge, straziato, dal vulcano-discarica – dedicata «Agli eroi napoletani – 1993-2010 ». che voleva donare al Comune di Napoli allora guidato da Rosetta Jervolino). Ma, sorpresa! Non è dato per adesso conoscere il luogo esatto della “deuxième partie” che verrà rivelato – con un magistrale “colpo di scena”  – solo al momento della prenotazione.

   LAURA  CAICO