Il 1 gennaio 2021 nascerà IME – IL MUSICO ERRANTE

21 Novembre 2020 – Il 30 ottobre 2020 si è chiuso il ciclo di Aluei. Non sentiremo più parlare di questo musicista, che ha dedicato la sua ricerca alla musica delle antiche civiltà, sintetizzando suoni sincretici con un approccio olistico al fare musica.

 

Aluei ha caratterizzato l’ultimo decennio con un’intensa attività artistica, culminata nella pubblicazione di “A-MUMEx” , rivoluzionario metalinguaggio musicale. La pubblicazione di questo libro in più di 90 paesi nel mondo, lo ha consacrato tra le menti musicali più brillanti e innovative di questo nuovo millennio.

 

Il 1 gennaio 2021 nascerà IME – IL MUSICO ERRANTE
IME aprirà il 2021 con una visione e una concezione totalmente innovativa dell’arte dei suoni: la musica quantistica.
Il sound quantistico di IME – IL MUSICO ERRANTE, ruoterà intorno al pianoforte, all’uso sapiente dei sintetizzatori e di tutte le più avanzate tecnologie musicali, che verranno piegate ad una “poetica del viaggio” che parte dal Mediterraneo per aprirsi al mondo.

 

” L’essere umano viaggia da sempre verso nuovi obiettivi evolutivi. Durante l’arco della sua esistenza, nasce e muore per rinascere a nuovi stati di coscienza. Anche questa pandemia, nel dolore che ha seminato a tutti i livelli e nelle violente limitazioni che ha imposto, rappresenta a mio avviso una grandissima opportunità di rinascita “. Afferma Sir Louis Siciliano.

 

Possiamo definire IME – IL MUSICO ERRANTE, un navigatore delle dimensioni quantistiche del suono. La musica quantistica è musica di connessione. I generi musicali in questo tipo di approccio, sono totalmente superati per dare spazio ad una nuova esplorazione cosmologica del linguaggio dei suoni.

 

Le nuove teorie cognitive affermano che siamo tutti collegati in una grande matrice frattale di relazioni di scambi energetici e la musica di IME- IL MUSICO ERRANTE rappresenta un potente vettore che punta al cuore del principio vitale che la sua arte vuole raggiungere.

 

Tra i nuovi progetti del 2021 un super trio con importantissimi artisti di calibro internazionale: Roberto Bellatalla al contrabbasso (epigono dell’avanguardia musicale londinese per 25 anni) e Giovanni Imparato alle percussioni (uno tra i più importanti percussionisti del panorama mondiale).
La particolare alchimia di questo trio è la testimonianza vivente che la vera essenza della musica può essere solo espressa nell’esecuzione dal vivo e vissuta come un viaggio dell’anima.

 

Contatti:
Esther Fontana  www.magicandunique.com   magicandunique@gmail.com