INIZIO LAVORI AL CORSO VITTORIO EMANUELE A NAPOLI

Per consentire lo svolgimento della prima fase dei lavori in corso Vittorio Emanuele, con inizio da piazzetta Cariati in direzione piazza Mazzini e per tratti di 100 m, dal 18 febbraio al 19 marzo 2020, è stato istituito un dispositivo di traffico temporaneo.

  1. A) la sospensione:
  2. della sosta a pagamento (strisce blu) lato direzione Mergellina, dalla confluenza con via Suor Orsola e fino al civico 274;
  3. degli stalli riservati a particolari categorie che potranno parcheggiare nelle immediate vicinanze,
  4. della fermata Anm per il trasporto pubblico locale n 2530 (che sarà delocalizzata di pochi metri rispetto all’attuale ubicazione);

4.il posteggio delle autovetture in servizio pubblico non di linea (taxi) ubicato uscita funicolare Centrale.

  1. B) istituire:
  2. divieto di sosta permanente con rimozione coatta ambo i lati nei tratti di strada di volta in volta impegnati dai lavori;
  3. il senso unico alternato regolato da semafori e movieri;
  4.  di un posteggio delle autovetture in servizio pubblico non di linea (taxi), dalla confluenza con via Suor Orsola e fino al civico 274.

                                                                                  O R D I N A N Z A

Area Viabilità e trasporto Pubblico

Servizio Viabilità e Traffico

 

ORDINANZA DIRIGENZIALE n. 74 del 14/02/2020

 

OGGETTO: istituzione di un dispositivo di traffico temporaneo relativo in corso Vittorio Emanuele, prima fase dei lavori con inizio da piazzetta Cariati in direzione piazza Mazzini e per tratti di 100 m, dal 18 febbraio 2020 al 19 marzo 2020.

 

IL DIRIGENTE

 

Premesso che:

  • l’area infrastrutture servizio strade e grandi reti tecnologiche con nota PG/2020/122176 del 10 febbraio 2020, ha inoltrato alla conferenza dei servizi settimanali comunicazione di avvio lavori che interesserà il corso Vittorio Emanuele nel tratto compreso tra piazzetta Cariati e piazza Giuseppe Mazzini;
  • i lavori sono stati concordati in sede di sopralluogo del 22 giugno 2018 e fanno seguito agli interventi di canalizzazione di sottoservizi eseguiti sul medesimo tratto alla convocazione sono presenti su invito del PRM strade, polizia locale dell’unità operativa Avvocata, il servizio mobilità sostenibile, l’anm servizio di superficie e l’impresa esecutrice dei lavori con inizio da piazzetta Cariati parte destra in direzione di piazza Mazzini alternativamente interesseranno a semicarreggiata e per tratti di 100 m la sede stradale e i marciapiedi, tale procedura sarà attuata per i primi 500 m con stesura di uno strato di binder per consentire il passaggio dei veicoli e successivamente dovrà essere concordato un nuovo dispositivo per la stesura del manto bituminoso definitivo;
  • per effetto della cantierizzazione e del conseguente senso unico alternato mediante l’utilizzo di movieri esemafori da cantiere, l’area utilizzata per il posteggio delle autovetture in servizio pubblico e ubicato uscita funicolare Centrale, dovrà essere delocalizzato sempre parallelamente al marciapiede fronte civico 580 , previa sospensione dalla confluenza con via Suor Orsola delle strisce a pagamento senza custodia ubicate parallelamente al marciapiede a ritroso taleda consentire l’ubicazione dei 10 taxi;

Visto che il dispositivo di traffico temporaneo da attuarsi per la realizzazione del predetto intervento è stato approvato nella seduta del 10 febbraio 2020 dalla “Conferenza Permanente dei Servizi per l’organizzazione dei piani di traffico relativi all’attivazione dei cantieri di lavoro e manifestazioni“;

Ritenuto per le motivazioni espresse di dover adottare i provvedimenti meglio specificati nella parte dispositiva del presente atto;

Letto il D. L.vo 30/04/1992 n° 285 successive modifiche e integrazioni,

Letto il D. L. vo  267/2000.

 

O R D I N ANZA

 

In corso Vittorio Emanuele, dal giorno 18 febbraio 2020 al giorno 19 marzo 2020, nel tratto compreso tra fronte posteggio taxi (inizio strada in cubetti di porfido) e per 100 m in direzione piazza Mazzini:

 

  1. A) la sospensione:
  2. della sosta a pagamento (strisce blu) lato direzione Mergellina, dalla confluenza con via Suor Orsola e fino al civico 274;
  3. degli stalli riservati a particolari categorie che potranno parcheggiare nelle immediate vicinanze,
  4. della fermata Anm per il trasporto pubblico locale n 2530 (che sarà delocalizzata di pochi metri rispetto all’attuale ubicazione);
  5. il posteggio delle autovetture in servizio pubblico non di linea (taxi) ubicato uscita funicolare Centrale.
  6. B) istituire:
  7. divieto di sosta permanente con rimozione coatta ambo i lati nei tratti di strada di volta in volta impegnati dai lavori;
  8. il senso unico alternato regolato da semafori e movieri;
  9. di un posteggio delle autovetture in servizio pubblico non di linea (taxi), dalla confluenza con via Suor Orsola e fino al civico 274.

 

Dal presente provvedimento sono esclusi i mezzi a servizio dell’impresa esecutrice dei lavori che procederà all’installazione della segnaletica necessaria per l’attuazione del presente dispositivo di traffico provvisorio nonché al ripristino dello stato dei luoghi al completamento dell’intervento.

L’impresa esecutrice dei lavori procederà alla installazione della segnaletica necessaria per l’attuazione del presente dispositivo di traffico provvisorio nonché al ripristino dello stato dei luoghi al completamento dell’intervento.

E’ a carico del Direttore dei lavori:

la redazione del piano di segnalamento provvisorio; la verifica dell’avvenuta e corretta apposizione della segnaletica prima dell’inizio dei lavori; iI ripristino al termine dei lavori della segnaletica preesistente; la comunicazione, aI Servizio Viabilità e Traffico ed al Servizio Autonomo Polizia Locale, dell’eventuale modifica delle date di inizio e fine lavori.

Sospendere nello stesso periodo ogni altra ordinanza in contrasto.

Il Servizio Autonomo Polizia Locale è autorizzato ad adottare ogni altro provvedimento di carattere contingente che si ritenga necessario per la disciplina e la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale.

Il Servizio Autonomo Polizia Locale è incaricato di vigilare, unitamente a tutti gli altri Agenti della Forza Pubblica previsti dall’art.12 del D. L.vo 30/04/1992 n°285, per l’esatta osservanza della presente Ordinanza;

A norma dell’articolo 3 della legge 241/1990, avverso la presente Ordinanza, chiunque abbia interesse potrà ricorrere, entro sessanta giorni dalla sua pubblicazione, al Tribunale Amministrativo Regionale, ovvero entro centoventi giorni dalla pubblicazione, al Capo dello Stato.

Ai sensi dell’articolo 37 del Codice della Strada, D. Lgs. 285/92, avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso, da chi abbia interesse all’apposizione della segnaletica, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, entro sessanta giorni dalla pubblicazione, con le formalità stabilite dall’articolo 74 del Regolamento di Esecuzione D. P. R. 495/92.

 

Sottoscritta digitalmente da

Il Dirigente

ing. G. D’Alessio

 

Le firme, in formato digitale, sono state apposte sull’originale del presente atto ai sensi dell’art. 24 del D.Lgs. 7/3/2005, n. 82 e s.m.i. (CAD). La presente ordinanza è conservata in originale negli archivi informatici del Comune di Napoli, ai sensi dell’art.22 del D.Lgs. 82/2005.