La pizza: leggenda e storia

 

La pizza: leggenda e storia
La leggenda sulla nascita di questo piatto, oramai internazionalmente noto, risale alla notte dei tempi.
e vuole che sin dai tempi del neolitico fosse invalso e diffuso. l’uso di nutrirsi impastando la farina con l’acqua e cuocendo 
sulle pietre arroventate dal sole la primordiale “focaccia”.
Spetta senz’altro ai napoletani il merito di averla importata, sempre allo stato primordiale, dai paesi del levante e dell’Asia minore.
E tra le rovine dell’antica Pompei,  si trovano le prime tracce di qualche bottega che richiama alla mente le nostre antiche e caratteristiche pizzerie. 
ricordo che tra gli scavi fu rinvenuta una statuina che per il suo atteggiamento venne identificata come quella di un “pizzaiuolo” 
Nel ‘500 con l’introduzione in Europa del pomodoro dal Perù la cosiddetta “schiacciata” divenne “pizza” acquistando l’inconfondibile gusto 
e la vivace decorazione.
Per tutto il ‘600 l’aroma di questo alimento si espande nei vicoli della Napoli Greco-Romana dove fino a tarda sera sotto le vibranti dita di certe grasse popolane schioccano le bianche “pettole” cosi spianate.
Dal ‘700 perse la sua connotazione di alimento popolare entrando nelle grazie delle damine, dei cavalieri e dei cortigiani.
La vera storia inizia nel 1889 quando il pizzaiolo Raffaele Esposito preparò la famosa pizza per re Umberto I e la regina Margherita in visita a Napoli- 
La regina restò talmente entusiasta, dopo averla gustata, per quella pizza con pomodoro mozzarella e basilico che richiamava i colori della bandiera italiana, ed il pizzaiolo Raffaele Esposito, battezzò la pizza con il nome della Regina. La Regina acconsenti che ciò avvenisse.
Questa la storia che dà inizio al successo della pizza Margherita osannata in tutto il mondo. Però è da ricordare che la pizza era già nata pare nel 1700 ed era famosa pizza Marinara, pomodoro aglio olio e origano. Una pizza molto diffusa in tutti gli ambienti seguita poi dalla pizza ai cicinielli, preparata con minutaglia di pesce. fino a quando nacque la pizza Margherita, la quale rubò la scena a tutto quanto era stato il precedente-  
Un prodotto amato e gustato ovunque grazie al lavoro indefesso dei nostri maestri pizzaioli che l’hanno fatta apprezzare in tutto il mondo divenendo con la loro Arte e alta professionalità meritatamente: Patrimonio dell’Umanità. 
Da 150anni tra sempre rinnovati successi la pizza è l’unico prodotto gastronomico di grande aggregazione e che trova tutti d’accordo riguardo alla sua specialità-
Gennaro D’Aria