LA TRADIZIONE A NAPOLI DEL GIOVEDI SANTO

 

 

 Come da tradizione a Napoli  il Giovedi  Santo si mangia la Zuppa Di Cozze

Questa tradizione viene attribuita a Ferdinando I di Borbone, re di Napoli dal 1759 al 1799 e poi, dopo l’unificazione dei due regni, re delle Due Sicilie dal 1816 al 1825. Primo della dinastia Borbone nato a Napoli, Ferdinando I è forse stato il sovrano che più si è mischiato al popolo partenopeo. Abile pescatore, dedito ai piaceri della gola – e non solo – Ferdinando si dilettava in cucina e gli piaceva mangiare. Proprio con le cozze, il re inventa “le cozze nella culla”: si tratta di grandi pomodori che accolgono un ripieno di cozze, appunto, con aglio, origano, capperi, sale e pepe.

Da questa ricetta   del  re Ferdinando I di Borbone si arriva a quella  moderna. 

In genere  viene preparata  con  la salsa di pomodoro e olio piccante che vengono mischiati .
Il punto di forza  sono le cozze, a cui si aggiungono i maruzzielli,  appoggiati sua base di pane ,  o sulla  fresella
Adriano Casolaro