LUIGI DE MAGISTRIS : ” ANCHE SUL YRASPORTO PUBBLICO AVEVAMO RAGIONE “

 

Luigi de Magistris interviene con una dichiarazione sulla notizia dell’approvazione della delibera della Giunta regionale della Campania con la quale si è preso atto dell’approfondimento elaborato dall’Acamir e si è disposto che il Comune di Napoli sul riparto complessivo delle risorse destinate al trasporto pubblico debba attestarsi al 21,54%.  Il Comune di Napoli riceverà quindi circa 66 milioni di euro all’anno, a fronte dei 58 milioni di euro previsti dai precedenti riparti annuali contro i quali la Giunta comunale guidata da Luigi de Magistris aveva presentato ricorsi, accolti, al Tar Campania e al Consiglio di Stato.                                                        “Anche sul trasporto pubblico locale avevamo ragione”. Lo dichiara Luigi de Magistris, ex sindaco di Napoli
“Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca – aggiunge de Magistris – ha deliberatamente negato soldi pubblici che spettavano da anni alla città di Napoli, in questo modo non consentendo agli utenti dell’area metropolitana napoletana di avere un servizio più efficiente. Lo ha fatto per colpire i napoletani e l’amministrazione democraticamente eletta. E lo chiamavano il duello de Magistris-De Luca……….. Era in realtà la condotta di un presidente di Regione che deliberatamente non dava il denaro pubblico che per legge spettava alla nostra comunità. Il tempo è galantuomo, ma il danno è irreparabile”, conclude de Magistris.