. Manca pochissimo all’inizio di “Sapori d’Autunno”

. Manca pochissimo all’inizio di “Sapori d’Autunno”, atteso evento d’Ottobre, che si svolgerà, per la gioia di tanti buongustai e appassionati della Cucina tipica praianese, sabato prossimo 12 ottobre, a partire dalle ore 19. 
La caratteristica festa è organizzata con volontario impegno dal fattivo Gruppo della Parrocchia di San Gennaro a Vettica Maggiore, che ha al suo attivo tante attività di spiccata impronta territoriale nel rispetto delle radici, che abbracciano L’ ambito religioso, come quello sociale, culturale e artistico. Guidato con energico slancio dall’instancabile Don Pio, sacerdote molto presente nella Comunità e promotore di tante iniziative condivise dalla cittadinanza, il Gruppo si propone di promuovere una serie di appuntamenti che riuniscano gli abitanti della zona e coinvolgano anche quelli dei centri limitrofi e i tanti turisti che soggiornano a Praiano in ogni periodo dell’anno, inverno incluso.
Questo di sabato prossimo è senz’altro uno dei più socializzanti e genuini, impostato all’insegna dei valori cristiani e della condivisione, mirato ad un fine ultimo sicuramente meritorio: raccogliere i fondi per realizzare una struttura sportiva e ludica destinata ai ragazzi e ai giovani del posto. 
A rendere possibile questa coinvolgente serata, saranno le signore di Praiano più brave ai fornelli, cuoche provette, che prepareranno buon cibo tipico per tutti coloro che vorranno partecipare. Degno accompagnamento sarà generoso vino locale che scorrerà sanguigno quel tanti che basta a rallegrare il convivio.
Location sarà l’ampio spazio attiguo alla monumentale chiesa, famosa per lo splendido pavimento maiolicato e il campanile che si affaccia sulla grande piazza dalla quale si gode un panorama di bellezza unica, più che rara. È lì che s’incontrano i praianesi,i ragazzi e i giovani che lì che si incontrano ogni giorno per giocare. È il cuore di Vettica Maggiore, teatro di tante manifestazioni civili e religiose, incontri musicali e culturali, spettacoli ecc.
Nel pomeriggio di sabato, il gruppo delle praianesi notoriamente più brave ai fornelli, preparerà una gustosa e genuina cena solidale alla quale tutti potranno partecipare con un minimo contributo. 
Sarà possibile provare una serie di autentiche delizie per il palato, squisitezze tipiche, cucinate in maniera casalinga per deliziare in modo sano i palati dei partecipanti che si prevedono davvero numerosi.
Basti pensare al grande successo riscosso dai recenti appuntamenti promossi sempre dal Gruppo dell’attivissima Parrocchia di San Gennaro. Ricordiamo le cinque serate dedicate alla magnifica Luminaria di San Domenico, unica nel suo genere in tutta Europa, di cui ancora si parla per l’eccezionalità degli spettacoli offerti a titolo del tutto gratuito, culminati nella serata conclusiva impreziosita dalle esecuzioni dell’Orchestra Scarlatti, illuminate dagli incantevoli fuochi d’artificio: i più belli e ben organizzati quest’anno in Costiera. 
E, poi, le tante altre occasioni, ultime in ordine di tempo, le ampiamente partecipate festività di San Gennaro che si sono concluse pure con un suggestivo concerto all’interno della splendida Chiesa, della Banda di Minori, già ampiamente applaudita nelle variegate esibizioni che si sono succedute sotto le stelle, nella panoramicissima piazza San Gennaro.
Sabato 12 ottobre, non mancherà la caratteristica pasta con la zucca nostrana, i broccoli appena raccolti, i panini assortiti, profumati e fragranti, ripieni di prodotti locali; le specialità per celiaci, affinché possano gustare una buona cena. Per concludere golosamente, i dolci appena sfornati. Tutto all’insegna del chilometro 0: freschezza, genuinità, territorialità, nel rispetto delle proprie radici, per una causa buona e giusta. 
Una bella iniziativa che riempie il cuore.
I fondi che verranno raccolti dalla vendita dei ticket per le degustazioni, serviranno per costruire una tendostruttura dedicata alla gioventù, dove i ragazzi potranno praticare sport al coperto, giocare anche quando piove e fa freddo, incontrarsi, riunirsi, stare insieme. 
La Chiesa di San Gennaro è situata a Praiano, nell’amena località di Vettica Maggiore sulla Costiera Amalfitana.
Rappresenta un autentico gioiello architettonico, caratterizzato da una suggestiva chiesa, campanile con campane azionate tradizionalmente, che rintoccano ogni quarto d’ora, e una vbcincantevole pavimentazione, un autentico capolavoro, con i disegni tipici della ceramica amalfitana – realizzati su maioliche 20×20 – e il trionfo del sole del Sud in smaglianti decori. Di notevole interesse anche la quadreria. 
Chi desidera visitarla, può farlo a titolo del tutto gratuito, e pure ascoltare la messa: l’ultima della giornata viene infatti celebrata alle ore 20, per permettere a chiunque di seguirla, tornando da lavoro.
Maioliche in primo piano anche sul lastricato della grande piazza, a intarsi che formano disegni e accostamenti cromatici di indubbia bellezza.
Roneso unico e magnifico da un panorama mozzafiato, il luogo acquista così ulteriore valenza e suggestione. 
Piazza San Gennaro è il fulcro aggregativo della pittoresca località: qui gli abitanti si ritrovano piacevolmente, di giorno come di sera, nei giorni festivi e pure nei feriali. Un confortevole salotto a cielo aperto con lunghissime panche su tre lati, affacciate sull’”Infinito”, che accolgono ospiti di ogni età. Giovani in comitiva, attempati frequentatori, signore che si riuniscono, gruppi di uomini intenti a parlare di sport, di lavoro, di politica, mentre i ragazzi immancabilmente giocano a pallone – anche se non si potrebbe – tra l’immancabile via-vai che si protrae fino a notte, animando le serate in quel di Praiano.
TERESA  LUCIANELLI