Marianna Scagliola autrice del libro: “Una famiglia allargata, cane compreso.” (Già due volte premiato-

 

 

Marianna Scagliola autrice del libro: “Una famiglia allargata, cane compreso.” (Già due volte premiato-

A maggio il premio: per sempre Scugnizzo in rosa premio conferito alle donne che hanno dato lustro al loro paese
ed a luglio ad Ischia il premio Approdi d’Autore).
Successo di questa estate 2022, dove vede già un considerevole numero di copie vendute-
Era già un successo annunciato visto che questo libro altamente umoristico parla di Napoli, del calcio, 
delle ritualità, di scaramanzia di battibecchi familiari i quali, fanno emergere il dramma della famiglia Schiattarella:
la non comunicabilità. 
Sarà la scomparsa del cane, protagonista, dalla quasi metà storia. e la grande unione per ritrovarlo,  a riunire la famiglia ed a far comprendere a tutti
il vero ed autentico valore di un nucleo familiare-
Marianna Scagliola oramai invitata ad eventi, serate in genere o in suo onore, ieri sera è stata ospite nel salotto culturale della Poetessa Tina Piccolo a Pomigliano D’Arco, ed intervistata per l’occasione dal giornalista Giuseppe Nappa. 
Ha parlato di se, dei suoi rapporti con i nonni, i quali le hanno trasmesso l’amore per la scrittura. Nonchè del suo libro ed il tempo di gestazione- 
Libro scritto di notte lontana dagli impegni lavorativi e familiari.
Per l’occasione l’associazione Tina Piccolo le ha consegnato il diploma per meriti culturali.
L’altro giorno anche il celebre e storico quotidiano Roma, a firma della giornalista Teresa Mori, ha dedicato un ampio articolo a Marianna Scagliola ed al suo romanzo-
Ad majora!
Gennaro D’Aria