Nell’ambito del programma d’intervento “Servizio Civile Digitale- Campania Digitale”, sono state approvate dal Dipartimento delle Politiche Giovanili della Presidenza del Consiglio dei Ministri due proposte progettuali presentate dal Comune di Napoli

 

Nell’ambito del programma d’intervento “Servizio Civile Digitale- Campania Digitale”, sono state approvate dal Dipartimento delle Politiche Giovanili della Presidenza del Consiglio dei Ministri due proposte progettuali presentate dal Comune di Napoli in co-progettazione con l’A.P.S. Callystoarts: “Digital Assist” che prevede l’assegnazione di 14 volontari e“Cittadini digitali” che vedrà impegnati 16 volontari.

 

Il progetto “Digital Assist”  mira a contrastare l’isolamento sociale e digitale, conseguente al recente clima pandemico, mediante percorsi di assistenza rivolti ad adulti e anziani in condizione di disagio, al fine di consentire loro di imparare ad orientarsi in autonomia nelle processi burocratici informatizzati.

 

“Cittadini Digitali” è, invece, un progetto teso al potenziamento dei servizi già attivi nell’Amministrazione comunale, al fine di agevolare l’autonomia degli utenti, mediante l’affiancamento individualizzato e il concreto utilizzo di servizi e dispositivi digitali. L’intervento ha anche l’ulteriore beneficio di decongestionare l’accesso agli sportelli fisici.

 

Secondo l’Assessore ai Giovani e Lavoro, Chiara Marciani, “La selezione dei progetti presentati dal Comune rappresenta la conferma della nostra capacità di proporre idee valide e dell’importanza della co-progettazione pubblico-privata, capace di rendere sinergiche le risorse di attori differenti, riconoscendo reciprocamente le competenze specifiche di cui ciascun partecipante è portatore. Le due progettualità selezionate costituiscono, da un lato, una preziosa occasione per i giovani volontari, che consentirà loro una crescita personale e professionale, dall’altro un’opportunità per le comunità locali di superare il divario di competenze digitali tra le generazioni