NUOVO DISPOSITIVO DI TRAFFICO TEMPOORANEO AL CORSO GARIBALDI PER LAVORI

Per consentire il regolare svolgimento dei lavori di manutenzione straordinaria dell’infrastruttura Armamento Tranviario in Corso Garibaldi, è stato istituito da domani 4 agosto e fino a mercoledì   31 agosto  un particolare dispositivo di traffico.

In particolare:

Dal  4 al  31 agosto  in corso Garibaldi, nel tratto di strada compreso tra l’intersezione con via Amerigo Vespucci e il Terminale della Stazione della Circumvesuviana:
A) Sospendere gli stalli di sosta a pagamento senza custodia (cd stalli blu), sul lato destro della carreggiata
secondo la direzione di marcia verso via Amerigo Vespucci;
B) Istituire il seguente dispositivo di circolazione:
1. il divieto di transito veicolare sulla parte della carreggiata suddivisa in due corsie riservata al transito
dei mezzi di trasporto pubblico di linea su gomma e alla circolazione dei tram;
2. sulla carreggiata suddivisa in due corsie destinate al transito veicolare promiscuo;
a. la sospensione del senso unico di circolazione;
b. striscia di mezzeria continua, che diventa discontinua in corrispondenza di intersezioni e passi
carrabili, di suddivisione della carreggiata in due corsie di larghezza pari a metri 3,50;
c. il divieto di sosta permanente con rimozione coatta su ambo i lati della carreggiata;
d. il limite massimo di velocità di 30 km/h;
e. il divieto di sorpasso.

Si allega Ordinanza

ORDINANZA DIRIGENZIALE n. 479 del 02/08/2022
OGGETTO: istituzione, dal 4/8/2022 fino al 31/8/2022, di un particolare dispositivo di traffico per lavori in
corso Garibaldi nel tratto di strada compreso tra l’intersezione con via Amerigo Vespucci e il Terminale della
Stazione della Circumvesuviana.
IL DIRIGENTE
Premesso che:
 Il Servizio Esercizio Trasporto Elettrificato Infrastrutture Trazione Elettrica dell’ANM SpA, con nota n°
20826 del 27/7/2022, nel comunicare che a partire 4/8/2022 fino al 31/8/2022 deve dare luogo ai lavori di
manutenzione straordinaria ventennale dell’infrastruttura Armamento Tranviario sito in corso Garibaldi
(NA) tratto via Marina – Circumvesuviana, al fine di stabilire le modalità di installazione cantiere e il
relativo piano di traffico, ha invitato tutti gli Uffici ed Enti interessati a partecipare ad un sopralluogo,
convocato per il giorno 2/8/2022;
 al sopralluogo hanno partecipato i rappresentanti del Servizio Viabilità e Traffico, della U,O, Attività
Tecniche della Municipalità 4, dell’ANM SpA e, da remoto, il Responsabile della Sezione Territoriale
della Polizia Locale San Lorenzo/Vicaria;
 i convenuti al sopralluogo, ascoltate le modalità con le quali saranno eseguiti gli interventi e il tipo di
cantierizzazione prevista, hanno stabilito di chiudere al transito veicolare la parte della carreggiata
riservata ai mezzi di trasporto pubblico di linea su gomma e tranviaria interessata dai lavori, nel tratto di
strada di corso Garibaldi compreso tra via Amerigo Vespucci e il Terminale Stazione Circumvesuviana e
di sospendere il senso unico di circolazione sulle due corsie istituite sulla parte restante della carreggiata.
Ritenuto, per i motivi sopra esposti e dato atto della necessità e l’urgenza dei lavori a farsi, di adottare il
dispositivo di traffico concordato dalle parti nel corso del sopralluogo effettuato in data 2/8/2022;
Letti:
 La nota n° 20826 del 27/7/2022 dell’ANM spa;
 il verbale redatto in data 2/8/2022;
 il D.Lgs. 30 aprile 1992 n. 285 e s.m.i., Nuovo codice della strada;
 il DPR 16 dicembre 1992 n. 495 e s.m.i., Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice
della strada;
 il D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali
ORDINA
Dal 04/08/2022 al 31/08/2022 in corso Garibaldi, nel tratto di strada compreso tra l’intersezione con via
Amerigo Vespucci e il Terminale della Stazione della Circumvesuviana:
A) Sospendere gli stalli di sosta a pagamento senza custodia (cd stalli blu), sul lato destro della carreggiata
secondo la direzione di marcia verso via Amerigo Vespucci;
B) Istituire il seguente dispositivo di circolazione:
1. il divieto di transito veicolare sulla parte della carreggiata suddivisa in due corsie riservata al transito
dei mezzi di trasporto pubblico di linea su gomma e alla circolazione dei tram;
2. sulla carreggiata suddivisa in due corsie destinate al transito veicolare promiscuo;
a. la sospensione del senso unico di circolazione;
b. striscia di mezzeria continua, che diventa discontinua in corrispondenza di intersezioni e passi
carrabili, di suddivisione della carreggiata in due corsie di larghezza pari a metri 3,50;
c. il divieto di sosta permanente con rimozione coatta su ambo i lati della carreggiata;
d. il limite massimo di velocità di 30 km/h;
e. il divieto di sorpasso.
Ogni Ordinanza in contrasto con la presente è da ritenersi sospesa.
OC
La presente Ordinanza Dirigenziale entra in vigore a partire dalla data di installazione della relativa segnaletica.
L’impresa esecutrice dei lavori procederà all’installazione e alla manutenzione della segnaletica stradale e di
cantiere necessaria per l’attuazione del presente dispositivo di traffico provvisorio, nonchè provvederà al ripristino
dello stato dei luoghi al completamento dell’intervento.
E’ a carico del Direttore dei Lavori: la redazione del piano di segnalamento provvisorio; la verifica dell’avvenuta
e corretta apposizione della segnaletica prima dell’inizio dei lavori; il ripristino al termine dei lavori della
segnaletica preesistente; la comunicazione, al Servizio Viabilità e Traffico ed al Servizio Autonomo Polizia
Locale, dell’eventuale modifica delle date di inizio e fine lavori.
Il Servizio Autonomo Polizia Locale è autorizzato ad adottare ogni altro provvedimento di carattere contingente
che si ritenga necessario per la disciplina e la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale qualora se ne
rendesse la necessità.
Il Servizio Autonomo Polizia Locale è incaricato di vigilare, unitamente a tutti gli altri Agenti della Forza
Pubblica previsti dall’art.l2 del D.L.vo 30/04/1992 nr.285, per l’esatta osservanza della presente Ordinanza.
A norma dell’art.3 comma 4 della legge 241/1990, avverso la presente Ordinanza, chiunque abbia interesse potrà
ricorrere, entro sessanta giorni dalla sua pubblicazione, al Tribunale Amministrativo Regionale, ovvero entro
centoventi giorni dalla pubblicazione, al Capo dello Stato.
Ai sensi dell’art. 37 del C.d.S., D.Lgs. 285/92, avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso, da chi abbia
interesse all’apposizione della segnaletica, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, entro sessanta giorni
dalla pubblicazione, con le formalità stabilite dall’art. 74 del Regolamento di Esecuzione
D.P.R. 495/92.
Sottoscritta digitalmente da
Il Dirigente
Ing. Giuseppe D’Alessio
Le firme, in formato digitale, sono state apposte sull’originale del presente atto ai sensi dell’art. 24 del
D.Lgs. 7/3/2005, n. 82 e s.m.i. (CAD). La presente ordinanza è conservata in originale negli archivi
informatici del Comune di Napoli, ai sensi dell’art.22 del D.Lgs. 82/2005