PALLANUOTO – CAMPIONATO DI SERIE C LA CARGOMAR RARI NANTES NAPOLI VINCE ANCORA: 11-7 AL CIRCOLO VILLANI

 

 

PALLANUOTO – CAMPIONATO DI SERIE C

 

LA CARGOMAR RARI NANTES NAPOLI VINCE ANCORA: 11-7 AL CIRCOLO VILLANI

Secondo successo di fila per i biancocelesti, coach Marsili: “L’obiettivo è il primo posto nel girone”

Cargomar Rari Nantes Napoli-Circolo Villani 11-7

Cargomar Rari Nantes Napoli: Lindstrom, Briganti, Errico, Maglitto 1, Sperandeo, Izzo 1, Pasquariello 1, Martusciello 1, Trivellini 1, Rigo 4, De Buono 2, Varriale, Talamo. All. Marsili

Circolo Villani: Masucci, Monaco 1, Chiodelli, Ascione, D’Uonno, De Riso 1, Guerriero 2, Giusti, Abbate 3, Cognetta, Posillipo, Mincione, Piccolo. All. Perfetto

Arbitro: Femiano

Note: parziali 3-2; 3-1; 2-2; 3-2.

Pozzuoli – Secondo successo di fila per la Cargomar Rari Nantes Napoli, che prosegue la marcia a punteggio pieno nel girone A di serie C. Nel recupero di Pozzuoli contro il Circolo Villani, i biancocelesti s’impongono 11-7 al termine di una partita dai tanti alti e bassi, sempre comunque condotta nel punteggio con un margine rassicurante.

Dopo il doppio vantaggio conquistato quasi subito, arriva la reazione dei casertani (2-2) guidati dall’ex portiere rarinantino Perfetto. Il break decisivo i biancocelesti lo scavano tra la fine del primo e l’inizio del secondo parziale, quando volano sul 6-2. A trascinare la Cargomar sono soprattutto le reti di uno scatenato Rigo, top scorer di giornata con quattro marcature. Il Villani reagisce (6-4), la Rari riallunga (8-4), i casertani si fanno di nuovo sotto (8-6), ma i luciani scappano via nuovamente (10-6). Finisce 11-7, risultato che premia i napoletani nonostante le assenze di Ciniglio, che ha scontato l’ultimo turno di squalifica, e di diversi giocatori del gruppo dei giovanissimi in prestito dal Posillipo.

“La cosa importante era conquistare i tre punti, l’obiettivo che non abbiamo mai nascosto è quello di chiudere il girone al primo posto per affrontare in semifinale la seconda dell’altro raggruppamento”, dice il coach Elios Marsili. “Rispetto alla prima partita abbiamo dovuto cambiare tanto, sono scesi in vasca diversi volti nuovi. Servono maggiore costanza e applicazione in allenamento, per fortuna abbiamo un po’ di tempo per migliorare prima dei confronti decisivi, a cui speriamo di arrivare al top della condizione”.

Martedì 8 giugno alle 12, intanto, si conferma l’appuntamento al Circolo Rari Nantes con la presentazione della prima squadra e dello storico accordo di sinergia con il Posillipo. Interverranno i vertici di entrambi i circoli insieme ad autorità sportive e istituzionali.