POLIZIA LOCALE : CONTROLLI VENDITA PRODOTTI ALIMENTARI.

 

 

Controlli in zona Vasto: gestione dei rifiuti e vendita di prodotti alimentari

 
La Polizia Locale di Napoli in una azione congiunta con il servizio ministeriale dell’Ispettorato Centrale tutela della Qualità e Repressioni Frodi dei prodotti agroalimentari ICQRF e i militari dell’Esercito del 19° Reggimento “Cavalleggeri Guide”, hanno effettuato controlli nella zona del Vasto. 
Le attività di verifica di una attività di commercio al dettaglio di carni e prodotti alimentari e non alimentari, sita in via Firenze, hanno consentito di accertare e contestare al conduttore numerose infrazioni tra cui  la mancata differenziazione dei rifiuti (O.S. 581/20), l’utilizzo di sacchi neri non trasparenti in plastica per la gestione dei rifiuti (O.D.151/19), la mancanza di rintracciabilità (Regolamento CE 178/2002) di molti prodotti nonché la non corretta etichettatura con l’assenza delle indicazioni destinate al consumatore finale in lingua italiana (Regolamento UE 1169/2011). Per queste due ultime infrazioni oltre alla sanzione amministrativa si provvedeva al sequestro della merce per un valore di circa 300 euro. 
Durante le operazioni sono state rinvenute anche confezioni di tabacco trinciato di provenienza estera in violazione alle leggi sul commercio di tabacchi lavorati esteri (DPR 43/73 depenalizzato dal DLGS 8/2016) anche in questo caso oltre alla sanzione è scaturito il sequestro delle confezioni di tabacco rinvenute. 
I controlli sono stati estesi anche al trasporto e all’abbandono di rifiuti controllando n. 9 furgoni e alcune persone appiedate delle quali tre venivano sanzionate per l’abbandono di rifiuti per un ammontare di € 1500 di sanzioni totali per le infrazioni commesse ai sensi della O.S.581/20.