PREMI E COTILLONS AL BALLO DELLA ROSA LIONS

PREMI E COTILLONS AL BALLO DELLA ROSA LIONS

 

Una serata effervescente: grande affluenza di pubblico al Gran Galà di solidarietà dei Lions svoltosi a Villa Lucrezio in via Tito Lucrezio Caro, 40 al Virgiliano, organizzato con perizia e grande impegno dal Comitato Promotore lionistico presieduto da Rita Colazza Gori e composto da Agata Zanfino Leccisi, Pasquale Bruscino, Carmela Penna Bruscino, Antonio Leccisi, Maria Albrizio, Francesca Amato Abbamonte, Maria Assunta Aveta, Pia Cangiano Troncone, Maria Caprioli, Antonio Daniele, Elena Di Gennaro Martusciello, Rossella Fasulo, Angelina Imparato Parisi, Marisa Maddaloni, Ersilia Russo, Raffaele Maddaloni, Mario Ravel, Antonella Montisci Vuilleumier, Rosaria Morra, Annamaria Truppo, Pierluigi Vuilleumier.

Ispirato al ben noto appuntamento monegasco, l’evento – battezzato “Ballo della rosa Lions” – è giunto alla IV edizione, avendo stavolta come finalità l’acquisto dell’Airvo 2, un macchinario di rianimazione ad alti flussi della Fisher & Paykel, completo di kit nasocannule e circuiti, da destinare all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, mentre  in precedenza ha permesso di donare strumentazioni a Santobono-Pausilipon, Pascale, Annunziata e Santa Maria delle Grazie: questi eccellenti risultati del service sono dovuti allo sforzo congiunto di Napoli Host (capofila), Campi Flegrei – Cuma, Castello di Cisterna Vesuvio Nord, Marigliano, Napoli Svevo, Napoli Camaldoli, Napoli Capodimonte, Napoli Castel Sant’Elmo, Napoli Chiaja, Napoli Lamont Young, Napoli Maschio Angioino, Napoli Partenope – Palazzo Reale e Napoli Posillipo.

 Iniziato con un cocktail renforcè, il Gala – a cui ha partecipato anche l’assessore comunale alle Politiche sociali Roberta Gaeta – è stato presto animato da momenti spettacolari grazie alla performance dell’accademia di Tango argentino del Maestro Alessandro Parascandolo che ha fatto vibrare di passione latina gli astanti: è toccato, poi, al soprano Luana Lo Porto e al tenore Giuseppe Toscano – accompagnati al piano dal Maestro Carmine Dente – infiammare i cuori con la loro esibizione. Mentre gli arrivi continuavano ad intermittenza, i partecipanti hanno cominciato ad accomodarsi ai tavoli sparsi per i saloni per assistere a nuovi numeri di tango con Federica Boccia e altri ballerini dell’accademia di Tango argentino, ascoltare le romanze intonate dal tenore Marco Ferrante, accompagnato al piano dal Maestro Carmine Dente e intrattenersi con la musica di Martino Brucale. Terminata la fase spettacolare, una decina di modelle ha sfilato indossando i fantastici gioielli del Maestro orafo Gerardo Sacco, riscuotendo applausi e consensi: si è dato poi il via alla cena placée con primi caldi, serviti a ripetizione, contorni e dessert.

Le ore sono volate in un’atmosfera di relax e armonia, col sottofondo musicale orchestrato dalla Mò Song Live Band e da Dario Ponzo Dj romantico, mentre si intrecciavano conversazioni e risate fra i vari tavoli: grande soddisfazione fra i presenti per essere riusciti a donare il macchinario prescelto, grazie all’intensiva campagna di comunicazione e di vendita biglietti in cui si sono distinti particolarmente, fra gli altri, Agata Leccisi, Pasquale Bruscino, Carmela Penna, Elena Martusciello, Rosaria Morra. La serata – realizzata anche grazie al contributo di diversi sponsor, tra cui Mario e Antonella Morra titolari di Pausilya,  Unipol Banca, il Maestro orafo Gerardo Sacco, Carla Falco Librera, la Farmacia Francesco e Andrea Parisi, Pina Cecere per il Centro diagnostico Amato, Stella D’orlando per la collana di perle modello Chanel, Farmacia Cifariello, Pia Cangiano Troncone, Sì Comunicazione by Marco Caiano, Fisher&Paykel Healthcare, Photo Morra, Fabio Iacolare Video Productions – ha visto l’omaggio alle signore di beauty cadeaux Idea Bellezza, delle pregiate rose in ceramica del laboratorio “Non solo cocci” di Marisa Maddaloni e l’estrazione di varie confezioni delle favolose “Vitamine della Bellezza by Nausicaa” di Rossella Giaquinto delle fantastiche borse Delu by Maria De Laurentiis e figli e del gioiello realizzato e offerto dal Maestro orafo Gerardo Sacco, indossato dall’affascinante EleonoraVuilleumier:  allo scoccare fatidico della mezzanotte, ecco arrivare la grande torta augurale, tagliata da Rita Colazza Gori, circondata da tutti i componenti del Comitato Promotore, fra tanti brindisi, preludio alla lunga notte di balli che finirà solo all’alba.  Visti, il fantasista Mister Angie, il Governatore Lions Paolo Gattola, Rossella Giaquinto e Domenico Rivellini, Betty Morra, Patrizia e Eugenio Ossani, Carmela e Pasquale Bruscino, Elena De Gennaro, Alessio Visone, Pina Cecere, Gino e Maria De Laurentiis,  Enzo Zanfino, Maria Ippolito, Annamaria e Lino Zaccaria, Salvio Parisi, Santa Di Salvo, Marisa Pacifico, Gennaro Stroppolatini.

LAURA  CAICO