PREMIO CHARLOT XXXIV EDIZIONE SALERNO 10-29 LUGLIO

 

 

PREMIO CHARLOT

XXXIV EDIZIONE

SALERNO 10-29 LUGLIO

 

DOPO IL TAGLIO DEL NASTRO PROSEGUE

AL TEATRO DELLE ARTI LA XXXIV EDIZIONE

DEL PREMIO CHARLOT

MARTEDì E MERCOLEDì SECONDO APPUNTAMENTO

CON L’OMAGGIO A PIER PAOLO PASOLINI

ALLE ORE 20 LA PROIEZIONE

DEL FILM “UCCELLACCI E UCCELLINI”

INTANTO CRESCE IL PARTERRE DEGLI OSPITI

IL 27 LUGLIO CONSEGNA

DEL PREMIO CHARLOT LIBRI A FEDERICO SANGUINETI

E DEL PREMIO CHARLOT TEATRO A MONI OVADIA

 

Si è alzato ieri (domenica 10 luglio) alle ore 20, al Cinema Teatro Delle Arti, il sipario sulla XXXIV edizione del Premio Charlot. A tagliare il nastro rosso, posizionato nel foyer della struttura di via Guerino Grimaldi, il patron e direttore artistico Claudio Tortora, che ha poi accompagnato il pubblico presente nella sala cinema dove è stato proiettato il film del 1961 “Accattone” scritto e diretto da Pasolini, inserito nella mini rassegna cinematografica, realizzata in collaborazione con la Cineteca di Bologna, che quest’anno è dedicata proprio al poeta, scrittore, attore, sceneggiatore, drammaturgo e regista nel centenario della sua nascita.  Dopo la replica nella giornata di oggi sempre del film “Accattone” la mini rassegna dedicata a Pasolini prosegue con la seconda proiezione in programma per le giornate di martedì 12 e mercoledi 13 luglio, sempre alle ore 20 e sempre con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. “Uccellacci e uccellini” è la pellicola che sarà proposta in questi due giorni, anche questa inserita tra i 100 film italiani da salvare. Film del 1966 è interpretato da Totò e Ninetto Davoli ed è stato prodotto da Alfredo Bini. Le riprese di questo film, l’ultimo da protagonista interpretato da Totò, sono state girate tra Assisi, Roma, Tuscania e l’aeroporto di Fiumicino. La colonna sonora del film è stata composta da Ennio Morricone e in parte consta di arrangiamenti del duetto “Bei Mannern welche Lieve fuhlen” da “Il flauto magico” di Mozart. Il film ebbe un ottimo successo di critica, ma il successo commerciale fu invece deludente, tanto da essere il film con Totò che ottenne meno incasso in assoluto. Per la sua interpretazione in questo film Totò fu insignito con una menzione speciale al Festival di Cannes del 1966 e il Globo d’Oro sempre come miglior attore. Il film ottenne il nastro d’argento al miglior attore protagonista (Totò) e uno al miglior soggetto originale scritto dallo stesso Pasolini.

 

LE ALTRE PROIEZIONI

L’omaggio a Pier Paolo Pasolini prosegue poi nei giorni 14/15 luglio con la proiezione di “Decameron”

 

PREMIO CHARLOT LIBRI E TEATRO

Sarà consegnato al filologo, scrittore e accademico Federico Sanguineti il Premio Charlot Libri, per il volume “Temi svolti di storia letteraria, ad uso di docenti e discenti”. La consegna del premio ci sarà il 27 luglio, alle ore 21, all’Arena del Mare. A seguire sul palco dello Charlot saliranno Dario Vergassola e Moni Ovadia (Premio Charlot Teatro alla carriera), che offriranno al pubblico presente lo spettacolo “Un ebreo, un ligure e l’ebraismo”.

 

CHARLOT GIOVANI

Cresce l’attesa anche per la serata dedicata allo “Charlot Giovani”. Selezionati in tutt’Italia da Gianluca Tortora ed Alessio Tagliento, saranno sette i giovani comici che la sera del 20 luglio (ore 21, ingresso gratuito), all’Arena del Mare saliranno sul palcoscenico, pronti a sfidarsi a suon di risate. A decretare il vincitore come sempre sarà il pubblico presente, mentre la giuria tecnica assegnerà il premio della critica. Accompagnati dai Villa per Bene che condurranno la serata, sul palco saliranno: I doppiosenso (duo composto da Nunzio Amato Cicciano di Napoli e Antonio Juliano di San Giuseppe Vesuviano), Emanuele Campasano di Pomigliano d’Arco, Chiara Anicito di Paternò (Catania), Massimiliano Samaritani detto Max di Bareggio (Milano), Luisanna Vespa di Roma, il duo composto da Simone Gallo di Cecina (Li) e Andrea D’Andreagiovanni di Pescara, e Nikolas Albanese di Rho. Ospite della serata Luca Virago.

 

PERCEZIONI COMICHE

Sempre nell’ambito dello Charlot Giovani, altro importante appuntamento è quello con i workshop “Percezioni comiche” che si terranno al Teatro Delle Arti e che saranno curati da Alessio Tagliento, autore tra l’altro di programmi tv come Zelig. Gli appuntamenti, tutti gratuiti, saranno per martedì 19 luglio dall e ore 17 alle ore 20, mercoledì 20 luglio dalle 10 alle 13 e giovedì 21 luglio dalle 17 alle 20.

 

Tutte le serate del Premio Charlot sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

 

Salerno, 11 luglio 2022