PREZZI AL CONSUMO GENNAIO 2020 Indice intera collettività CITTA’ DI NAPOLI DIVISIONI VARIAZIONI PERCENTUALI


PREZZI AL CONSUMO
GENNAIO 2020
Indice intera collettività
CITTA’ DI NAPOLI
DIVISIONI VARIAZIONI PERCENTUALI
Rispetto al mese
precedente
Rispetto al
corrispondente mese
dell’anno precedente
Prodotti alimentari e bevande analcoliche 1,0 0,8
Bevande alcoliche e tabacchi 0,9 3,3
Abbigliamento e calzature -0,1 4,6
Abitazione, acqua, elettricità e combustibili 0,1 -2,4
Mobili, articoli e servizi per la casa 0,2 0,7
Servizi sanitari e spese per la salute 0,0 0,1
Trasporti 0,2 2,8
Comunicazioni 0,0 -6,2
Ricreazione, spettacoli e cultura -0,6 -0,9
Istruzione 0,0 0,6
Servizi ricettivi e di ristorazione 1,6 5,3
altri beni e servizi 0,2 1,3
Variazione indice generale con tabacchi 0,4 1,1
Nel mese di gennaio 2020 la variazione dell’indice mensile dei prezzi al consumo (NIC) è pari a
0,4. Il tasso tendenziale 1,1 è in aumento rispetto al mese di dicembre (0.8). Si evidenziano di
seguito le variazioni più rilevanti della categoria delle sottoclassi di prodotto all’interno delle 12
divisioni.
 DIVISIONE”Prodotti alimentari e bevande analcoliche”:in aumento riso (1,4), farina e altri cereali (1,1),
pane (0,3), pasta secca, pasta fresca e preparati di pasta (3,5), altri prodotti a base di cereali (2,8),
carne bovina (0,5), carne ovina (0,7), pollame (0,7), altre carni (1,6), salumi (1,1), pesci freschi (1,3),
surgelati (1,1), frutti di mare surgelati (5,3), altri pesci e frutti di mare conservati (1,3), latte intero
(0,7), scremato (0,4), latte conservato (2,0), formaggi e latticini (1,3), altri prodotti a base di latte (1,3),
burro (4,4), margarina e altri grassi vegetali (9,7), olio d’oliva (3,8), frutta fresca (0,7), conserve di
frutta e prodotti a base di frutta (1,3), vegetali freschi (3,7), vegetali surgelati (3,5), vegetali secchi
(0,6), patatine fritte (2,1), zucchero (3,1), confetture, marmellate e miele (1,5), gelati (3,1), salse e
condimenti (1,5), altri prodotti alimentari n.a.c. (2,0), acque minerali (1,7), bevande analcoliche (1,0).
In diminuzione: altri prodotti di panetteria (-1,3), cereali per colazione (-1,7), frutti di mare freschi (-
1,7), yogurt (-1,5), uova (-0,6), altri oli alimentari (-0,4), patate (-3,1), confetteria (-0,8), sale, spezie ed
erbe aromatiche (-0,4), alimenti per bambini (-1,9), piatti pronti (-0,7), caffè (-0,6), tè (-0,5), cacao e
cioccolata in polvere (-0,3), succhi di frutta e verdura (-0,5).
 DIVISIONE”Bevande Alcoliche e Tabacchi”:in aumento alcolici e liquori (5,8), aperitivi alcolici (3,6),
vini da uve (4,3), vini liquorosi (3,3), birre lager (1,4), birre a basso contenuto di alcol (0,6), sigari e
sigaretti (0,3), altri tabacchi (0,1).
 DIVISIONE”Abbigliamento e Calzature” : in aumento calzature per neonati e per bambini (0,6).
 DIVISIONE”Abitazione, acqua, energia e combustibili”:In aumento : prodotti per la riparazione e la
manutenzione della casa (0,9), servizi per la manutenzione del sistema di riscaldamento (1,5), gas di
città e gas naturale (2,1), gasolio per riscaldamento (0,3), altri combustibili solidi (0,9). In diminuzione
energia elettrica (-1,8).
 DIVISIONE “Mobili, articoli e servizi per arredamento”: in aumento frigoriferi, freezer e frigo freezer
(0,4), lavatrici, asciugatrici e lavastoviglie (0,7), apparecchi per cottura cibi (1,6), apparecchi per la
pulizia della casa (3,5), utensili da cucina non elettrici (0,2), piccoli utensili (0,6), altri articoli non
durevoli per la casa (1,6). In diminuzione apparecchi per riscaldamento e condizionatori d’aria (-4,8).
 DIVISIONE “Servizi sanitari”: in aumento test di gravidanza e dispositivi meccanici di contraccezione
(0,4), altri prodotti medicali n.a.c. (0,1), occhiali e lenti a contatto correttivi (0,3), altre attrezzature e
apparecchi terapeutici (0,5). In diminuzione prodotti farmaceutici (-0,1).
 DIVISIONE “Trasporti”: in aumento automobili nuove (0,5), automobili usate (0,6), motocicli e
ciclomotori (0,6), pezzi di ricambio per mezzi di trasporto (1,9), gasolio per mezzi di trasporto (0,5),
benzina (0,3), altri carburanti (1,3), lubrificanti (1,0), autoscuole e revisione auto (0,2), trasporto
marittimo (10,9), trasporto per vie d’acqua interne (0,2). In diminuzione: biciclette (-0,1), trasporto
ferroviario passeggeri (-3,4), voli nazionali (-4,7).
 DIVISIONE”Comunicazioni” :In aumento altri servizi postali (0,4), apparecchi per la telefonia fissa
(4,0), connessione internet (0,1). In dimminuzione apparecchi per la telefonia mobile (-0,4).
 DIVISIONE”Ricreazione,Spettacoli e Cultura”: in aumento apparecchi per la ricezione, registrazione e
riproduzione di suoni (2,9), apparecchi per la ricezione, registrazione e riproduzione di immagini e
suoni (2,2), altri apparecchi per la ricezione, registrazione e riproduzione di suoni e immagini (3,9),
macchine fotografiche e videocamere (3,2), apparecchi per il trattamento dell’informazione (1,7),
accessori per apparecchi per il trattamento dell’informazione (2,9), supporti con registrazioni di
suoni, immagini e video (19,0), altri supporti per la registrazione (3,5), articoli sportivi (0,1), piante e
fiori (1,1), servizi ricreativi sportivi come praticante (0,1), servizi di rilegatura e E-book download
(10,5), giornali (0,5), altri articoli di cancelleria e materiale da disegno (0,3). In diminuzione giochi e
hobby (-0,8), prodotti per animali domestici (-0,2), musei, parchi e giardini (-1,9), narrativa (-2,9),
riviste e periodici (-0,2), pacchetti vacanza nazionali (-16,2), e internazionali (-15,4).
 DIVISIONE “Istruzione”: nessuna variazione.
 DIVISIONE”Servizi ricettivi e di ristorazione”: in aumento ristoranti, pizzerie, bar e simili (0,5), fast
food e servizi di ristorazione take away (0,2), alberghi, motel, pensioni e simili (6,3), villaggi vacanze,
campeggi, ostelli della giovetù (3,1).
 DIVISIONE “Altri beni e servizi”: in aumento servizi di parrucchiere per uomo e bambino (0,6), per
donna (0,6), apparecchi non elettrici (0,8), altri effetti personali n.a.c. (0,4), spese bancarie e
finanziarie (0,1). in diminuzione servizi assicurativi connessi all’abitazione (-0,1).