Prosecco DOC omaggia l’arte italiana di Antonio Canova

 

 

 

Prosecco DOC omaggia l’arte italiana di Antonio Canova

 

Eleganza, bellezza e semplicità si ritrovano all’unisono nell’arte del Canova e nell’essenza del Prosecco DOC nel nuovo corto cinematografico Genius Moves The World.

 

 

Treviso, 7 settembre 2022. Un’unione perfetta tra forme naturali e bellezza ideale, scolpite nell’immaginario collettivo contemporaneo, pur appartenendo ad un tempo antico.

Prosecco DOC sceglie di celebrare il bicentenario della morte di Antonio Canova con un omaggio alla sua arte e al suo amore per la danza, attraverso il cortometraggio Genius Moves The World presentato il 6 settembre in occasione della 79° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con un evento speciale a bordo di un tipico bragozzo della Serenissima, veleggiando nelle acque della laguna veneziana.

Un viaggio emozionante che trasporta lo spettatore nel cuore del ‘700 veneto per rivivere le atmosfere e gli ambienti nei quali Canova si muoveva, immaginava, contemplava e dava forma alla materia, rivelando in questa la grazia e la bellezza, sentimenti che si ritrovano nella degustazione di un calice di bollicine di Prosecco DOC. Un sodalizio che esalta l’idea più alta di bellezza, un viaggio tra illusione e creazione, dove la mano che scolpisce il marmo è la stessa che lavora la vigna.

 

Il racconto prende vita attraverso i tre protagonisti: il giovane Antonio Canova interpretato da Michele Piccolo, la statua di Ebe impersonificata da Virna Toppi, prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano e il cantiniere di Prosecco DOC rappresentato da Andrea Offredi.

 

Il film è co-prodotto con Anam Cara Filosofia dell’immagine® e firmato dal regista Carlo Guttadauro, che commenta: “non si tratta di un documentario, ma di un viaggio immaginifico senza i vincoli di una sceneggiatura stringente, girato con la libertà che il Canova ha inseguito tutta la vita, capace di mettere d’accordo scultura, musica e danza”.

È l’arte a muovere il mondo, l’arte di una ballerina che danzando racconta la storia di Ebe e la passione di un vignaiolo che raccoglie i suoi frutti e li ritrova in una bottiglia.  Dai loro sguardi si coglie la semplicità della bellezza, che eleva la quotidianità in opera d’arte, la necessità di raccontare un mondo splendido dove armonia e amore trovano le loro forme grazie alle mani dell’uomo e al suo ingegno.

 

Oltre alle comuni origini, Prosecco e Canova condividono l’immediatezza dell’espressione e la vocazione all’internazionalità che entrambi si sono visti riconoscere senza forzature in forza del proprio talento e della perseveranza nel cercare la perfezione. Del resto, gustare un buon vino, come ammirare un’opera d’arte, stimola immaginari che trascendono spazio e tempo proiettandoci in altri mondi.

 

 “Siamo onorati e orgogliosi di condividere con il sommo Maestro Canova le stesse origini trevigiane, umili ma dalle immense potenzialità. Qualità che Antonio Canova è riuscito a valorizzare esaltando la bellezza della semplicità tanto da farla apprezzare in tutto il mondo. Ancora oggi, come allora, le sue opere di rara eleganza costituiscono l’emblema di un’espressione artistico-culturale di grande ispirazione, riconducibile a un territorio straordinario ed unico al mondo” commenta il presidente del di tutela della DOC Prosecco Consorzio Stefano Zanette.

 

A completare la rappresentazione della quintessenza del bello assoluto, troviamo l’edizione speciale della bottiglia limited edition “Canova Gloria Trevigiana” destinata alla omonima Mostra ospitata dal Museo Bailo di Treviso, curata da Fabrizio Malachin, Giuseppe Pavanello e Nico Stringa. Un’etichetta omaggio alla storia e alla poesia dell’arte classica di Antonio Canova, che raffigura una delle emblematiche opere del gruppo Amore e Psiche Stanti, le cui linee sinuose si fondono con le forme morbide della bottiglia di Prosecco DOC.

 

 

Genius Moves The World – A Tribute to Antonio Canova

Un film di Anam Cara Filosofia dell’immagine® per il Consorzio di Tutela del Prosecco DOC

Regia: Carlo Guttadauro
Cast: Michele Piccolo, Andrea Offredi e Virna Toppi
Voce narrante: Dario Penne

 

 

Premi e Riconoscimenti

 

  • New York Movie Awards – Winner

 

  • NYFA New York International Film Awards – Winner

  • Top Shorts Film Festival 2022 – Winner

  • Cine Paris Film Festival – Winner

 

  • Oniros Film Awards New York – Winner

  • Florence Film Award – Best Commercial

 

  • Best Global Shorts IMdb – Best Advertising Short

 

  • London Movie Awards – Honorable Mention

 

  • Wine, Women & Film Festival – Honorable Mention

 

  • Art Film Awards – Honorable Mention

 

  • AIMAFF – Special Mention

 

  • CFIFF Changing Face International Film Festival – Film of the Month