TEATRO ANNABELLA SCHIAVONE PRIMA RASSEGNA TEATRALE

TEATRO ANNABELLA SCHIAVONE

PRIMA RASSEGNA TEATRALE

 

Domani, 22 agosto, alle ore 21, presso l’area all’aperto della chiesa di Sant’Eustachio in via Quintino Di Vona a Salerno, si terra il penultimo appuntamento della prima rassegna teatrale “Annabella Schiavone”, diretta da Gaetano Stella e voluta fortemente da don Nello Senatore.

Di scena ci sarà la compagnia di TeatroNovanta, che firma anche la produzione dello spettacolo. “Comicissima tragedia” è questo il nome della rappresentazione. Protagonista è la “Compagnia Italiana” composta da attori italiani. Di scena una delle più belle tragedie di Silvio Pellico. Teatro strapieno, gente venuta ad assistere allo spettacolo anche dall’estero. Insomma è il preludio ad una grande serata teatrale… se non fosse per la gelosia, in amore, tra gli attori della compagnia italiana, che sfocia in una lite furiosa e mette in fuga l’intera compagnia. Ma il pubblico vuole la tragedia e il direttore del teatro per non dover rimborsare il biglietto, decide di mettere in scena la tragedia con l’aiuto dei guitti della compagnia popolare composta da analfabeti, muratori e prime donne isteriche…

Farsa nata da un gioco teatrale messo in scena dalla famiglia Petito, senza copione, spettacolo basato interamente sull’improvvisazione degli attori che si divertono a far divertire il pubblico e i colleghi in scena con mille lazzi e fuori copione. E’ uno spettacolo dalla durata incalcolabile (se il pubblico ride, gli attori possono improvvisare anche 4 ore). Da Petito a Scarpetta, dai fratelli Gallo fino a “Noi” ognuno improvvisa più che può, rendendo questo spettacolo sempre nuovo e sempre divertente da circa 150 anni.

Con la supervisione artistica di Matteo Salsano e Gaetano Stella, domani sera, saliranno sul palco di Sant’Eustachio Raffaele Milite, Lucia Voccia, Emanuele Squillante, Francesco De Rosa e Stefano Mammato.

Costo del biglietto euro 10.