ULTIMO BOLLETTINO UNITA’ CRISI PROTEZIONE CIVILE

 

CORONAVIRUS Italia: Ultimo Bollettino,EPIDEMIA DILAGA! +26.831 CONTAGI, +217 MORTI, +983 RICOVERI, +115 T.I
Aggiornamento del 29 Ottobre. Tabella dati forniti dalla Protezione Civile – coronavirus covid-19
30/10/2020

Tabella contagi Coronavirus protezione civile regione per regione Tabella contagi Coronavirus protezione civile regione per regione

 

Coronavirus, bollettino aggiornato ad oggi:

• CONTAGIATI: 616.595 (+26.831)* di cui ancora positivi 299.191 attuali (+23.500)

• DECEDUTI: 38.122 (+217)

• GUARITI: 279.282 (+3.878)

*attenzione, sono stati effettuati 201.400 tamponi, pertanto il tasso di positività, ovvero il rapporto tra nuovi contagi e tamponi si attesta al 13.3 % con +0,8% rispetto a ieri ! ATTENZIONE Il tasso di positività è il dato più alto della seconda ondata ! ATTENZIONE: RECORD assoluto di tamponi oggi

DATO più IMPORTANTE: i pazienti ricoverati con sintomi sono 15.964 ( +983 rispetto a ieri) e di questi 1.651 sono in TERAPIA INTENSIVA ( +115 rispetto a ieri ; ieri c’era stato un +125)) Il Governo è intenzionato ad un lockdown generale al raggiungimento di 2300 terapie intensive.

ATTENZIONE Si sottolinea che le terapie intensive totali occupate ad oggi per pazienti covid sono superiori a quelle occupate l’11 marzo scorso.

ATTENZIONE. Medici ospedalieri: La situazione negli ospedali “è gravissima e assolutamente critica, con Pronto soccorso e reparti ormai intasati ed il 118 subissato di chiamate: con questo ritmo di contagi entro la seconda settimana di novembre si satureranno le terapie intensive, mentre sono già in grande sofferenza i posti nei reparti Covid ordinari e nelle sub-intensive”. I dati preoccupanti riguardano le degenze — la Lombardia è già in affanno — perché il numero dei malati totali in terapia intensiva oggi è quello del lockdown: paragonabile ai dati del 30 aprile (erano 1.694, con la curva in discesa) o del 15 marzo (erano 1.672, con la curva in salita come accade adesso).

La curva epidemica continua a salire in modo esponenziale ovvero raddoppia ogni settimana.

ATTENZIONEOggi abbiamo il numero più alto di contagi della seconda ondata.

E anche se la situazione di ottobre è diversa da quella di marzo-aprile, quando gli ospedali erano al collasso e il numero di decessi era a tre cifre (il picco di vittime il 27 marzo con 969 morti), le strutture sanitarie iniziano a manifestare criticità per l’aumento allarmante dei malati nei reparti Covid. Per tenere sotto controllo la curva epidemiologica in salita — e scongiurare un lockdown generalizzato, come ha detto il premier Giuseppe Conte — sono state introdotte nuove misure restrittive. In questo momento, l’indice Rt nazionale è 1,5 e la situazione è in rapido peggioramento!

 

Le Regioni più colpite dall’aumento di casi sono: svetta la Lombardia con 7.339, quindi la Campania con 3.103, il Piemonte con 2.585, il Veneto con 2.109, il Lazio con 1.995.

I dati CONTAGI Regione per Regione

Il dato suddiviso per Regione è quello dei nuovi casi totali. La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore così come comunicato dal Ministero della Salute e Protezione Civile.

Lombardia 177.865 (+7.339, +4,3%; ieri +7.558)
Emilia-Romagna 52.038 (+1.545, +3,1%; ieri +1.212)
Piemonte 65.030 (+2.585, +4,1%; ieri +2.827)
Veneto 51.244 (+2.109, +4,3%; ieri +2.143)
Marche 13.095 (+696, +5,5%; ieri +351)
Liguria 26.541 (+1.018, +4%; ieri +926)
Campania 48.885 (+3.103, +6,8%; ieri +2.427)
Toscana 38.958 (+1.966, +5,3%; ieri +1.708)
Sicilia 19.822 (+789, +4,2%; ieri +708)
Lazio 41.887 (+1.995, +5%; ieri +1.963)
Friuli-Venezia Giulia 9.610 (+468, +5,1%; ieri +406)
Abruzzo 9.674 (+482, +5,2%; ieri +434)
Puglia 17.069 (+716, +4,4%; ieri +772)
Umbria 8.967 (+694, +8,4%; ieri +401)
Bolzano 7.485 (+298, +4,2%; ieri +190)
Calabria 4.625 (+225, +5,1%; ieri +196)
Sardegna 8.808 (+282, +3,3%; ieri +362)
Valle d’Aosta 2.981 (+178, +6,4%; ieri +77)
Trento 8.526 (+173, +2,1%; ieri +191)
Molise 1.498 (+94, +6,7%; ieri +19)
Basilicata 1.987 (+86, +4,5%; ieri +120)

DECESSI per Regione

Lombardia 17.414 (+57; ieri +47)
Emilia-Romagna 4.601 (+8; ieri +14)
Piemonte 4.332 (+27; ieri +19)
Veneto 2.371 (+16; ieri +11)
Marche 1.009 (+1; ieri +2)
Liguria 1.742 (+9; ieri +15)
Campania 644 (+20; ieri +17)
Toscana 1.310 (+13; ieri +7)
Sicilia 472 (+13; ieri +10)
Lazio 1.173 (+15; ieri +19)
Friuli-Venezia Giulia 387 (+5; ieri +4)
Abruzzo 540 (+6; ieri +2)
Puglia 706 (+7; ieri +13)
Umbria 119 (+5; ieri +4)
Bolzano 306 (+2; ieri +4)
Calabria 113 (+2; ieri nessun nuovo decesso)
Sardegna 207 (+2; ieri +6)
Valle d’Aosta 162 (+5; ieri +1)
Trento 435 (+3; ieri +5)
Molise 32 (+1; ieri +2)
Basilicata 47 (nessun nuovo decesso; ieri +3)

*Il dato non corrisponde esattamente alla differenza dei casi totali odierni con quelli del giorno precedente per via dei ricalcoli di Abruzzo ed Emilia-Romagna (vedi note successive).

** La Regione Abruzzo comunica che dal totale dei positivi è stato eliminato un caso di ieri in quanto duplicato.

***La Regione Emilia-Romagna comunica che in seguito a verifica sui dati comunicati nei giorni passati è stato eliminato 1 caso in quanto giudicato non caso COVID-19. Si corregge pertanto il dato dei casi totali positivi comunicato ieri: n°corretto 50.493.

 

Per chi vuole scaricare il file della tabella in pdf con la nuova colonna tamponi https://github.com/pcm-dpc/COVID-19/raw/master/schede-riepilogative/regioni/dpc-covid19-ita-scheda-regioni-latest.pdf

 

Tabella con tamponiTabella con tamponi